L’anarchia surreale di Luis Buñuel

Il Cineclub Alphaville, supportato da Nientepopcorn.it, organizza un ciclo di proiezioni dedicato al grande cineasta spagnolo che, in 50 anni di carriera, ha spiazzato le platee con le sue dissacranti critiche alla realtà e alla società costituite. In più, un nuovo omaggio a David Bowie. Dal 29 marzo al 3 aprile.

, di

Nuovi appuntamenti al Cineclub Alphaville (Roma, via del Pigneto 283) supportati da Nientepopcorn.it.

Al cineclub, è protagonista uno degli autori più amati dagli amici dell’Alphaville e da noi di Nientepopcorn.it: la settimana di proiezioni, infatti, sarà dedicata a El…Buñuel (29 marzo-3 aprile). La rassegna porterà sullo schermo alcuni tra i titoli più noti e dissacranti del cineasta spagnolo che, con divertita empietà, durante una carriera lunga oltre 50 anni, ha messo alla berlina le convenzioni sociali, l’ipocrisia del clero e della borghesia. Luis Buñuel ha insinuato l’anarchia del surrealismo nella realtà, sovvertendone gli assunti con spiazzante e terribile ironia, lieto di turbare gli animi e di mostrare le cose da inediti punti di vista.

A metà settimana, infine, un nuovo omaggio a David Bowie, eclettico e compianto artista scomparso pochi mesi fa, a cui sarà dedicato il nuovo appuntamento con il contenitore musicale Alpharock (1 aprile), curato dal musicista Andrea Raimondo, con interventi di M.A.Fabiano.

A meno di specifiche, tutti gli appuntamenti in saletta inizieranno alle alle 21.
Entrata con tessera e sottoscrizione.

Il programma della rassegna e le nostre schede-film:

29 marzo
L’ANGELO STERMINATORE (1962)
TERRA SENA PANE (1933)

30 marzo
TRISTANA (1970)

31 marzo
IL FANTASMA DELLA LIBERTÀ (1974)
UN CANE ANDALUSO (1929)

1 aprile
Alpharock: David Bowie

2 aprile
IL FASCINO DISCRETO DELLA BORGHESIA (1972)
L’ÂGE D’OR (1930)

2 aprile
QUELL’OSCURO OGGETTO DEL DESIDERIO (1977)

[Nella foto, Luis Buñuel]

Lascia un commento

jfb_p_buttontext