Il Festival del cine español 2015: omaggio a Carlos Saura

Ottava edizione della rassegna dedicata al miglior cinema spagnolo, con una retrospettiva dedicata al cineasta iberico ed un omaggio alla regista catalana Isabel Coixet. Intanto, su Rai Movie...

, di

L’OTTAVA EDIZIONE DEL FESTIVAL DEL CINE ESPAÑOL

Torna il Festival del cine español di Roma (7-12 maggio, Cinema Farnese Persol) e Milano (15-17 maggio, Cinema Palestrina), con un’appendice a Bari (19-22 maggio).
L’appuntamento, organizzato e diretto da Iris Martín-Peralta e Federico Sartori, giunto alla sua ottava edizione, si propone di offrire al pubblico il meglio della produzione cinematografica iberica contemporanea e del cinema latinoamericano in genere, con focus sui maestri del cinema spagnolo.

IL MEGLIO DEL CINEMA IN LINGUA SPAGNOLA

Il Festival del cine español sarà articolato in tre macro-sezioni comprendenti anche gli omaggi a due importanti nomi del cinema iberico.
La sezione Nueva Ola sarà dedicata al giovane cinema iberico, con la presentazione, tra gli altri, del film 10.000 KM (2014), il film di Carlos Marqués-Marcet, Miglior Regista Esordiente ai Premi Goya di quest’anno.
Verrà aperta anche una piccola finestra sul cinema argentino, con la proiezione in anteprima italiana della commedia SEXO FÁCIL, PELÍCULAS TRISTES di Alejo Flah.
Al bel film di animazione ARRUGAS di Ignacio Ferreres, plurivincitore ai Goya di qualche anno fa, tratto dal graphic novel omonimo dell’affermato disegnatore spagnolo Paco Roca, verranno dedicate due proiezioni, alle quali, a Roma, presenzierà lo sceneggiatore, Ángel de la Cruz.
Potete trovare il programma completo del Festival, qui.

festival_del_cine_espanol_roma_milano_locandina_2015

GLI OMAGGI A CARLOS SAURA E ISABEL COIXET

Quest’anno, ospite d’onore della manifestazione e protagonista di una retrospettiva monografica sarà il regista Carlos Saura che, nel 2015, festeggia i suoi 50 anni di carriera. Il cineasta sarà presente alla serata inaugurale di Roma.
Nel corso della sua vita professionale, Saura ha vinto importanti riconoscimenti internazionali, l’Orso d’Argento a Berlino (FRAPPÈ ALLA MENTA, 1975) e il Grand Prix a Cannes (ALLEVA CORVI, 1976), fino ad essere nominato all’Oscar per il Miglior Film Straniero, nel 1980 (MAMÀ COMPIE 100 ANNI).
Insieme a Saura, l’appuntamento romano del Festival renderà omaggio anche alla regista catalana Isabel Coixet proiettando su pellicola 35 mm. il suo film d’esordio, LE COSE CHE NON TI HO MAI DETTO (1996).
L’occasione, alla quale interverrà la stessa Coixet, è stata offerta dal progetto promosso da un gruppo di registi internazionali, in cui figurano anche Quentin Tarantino e Christopher Nolan: scopo dell’azione collettiva è quella di fare pressione sugli Studios americani, affinché investano denaro nell’acquisto di pellicole Kodak, al fine di mantenere in vita l’azienda e per non decretare la morte definitiva del supporto in celluloide.

IL PALINSESTO DI RAI MOVIE DEDICATO AL CINEMA IBERICO

Per anticipare il Festival del cine español, Rai Movie, il canale tematico del digitale terrestre Rai dedicato al cinema, offrirà una breve retrospettiva dedicata al cinema in lingua latina e a Carlos Saura.
Ecco il palinsesto:

Domenica 3 maggio
h.00:50
IL CANTO DI PALOMA (2009) di Claudia Llosa
h.02:25
¡AY, CARMELA! (1990) di Carlos Saura

Lunedì 4 maggio
h.02:05
L’ALTRO LATO DEL LETTO (2002) di Emilio Martínez Lázaro
h.03:45
GOYA (1999) di Carlos Saura

Martedì 5 maggio
h.00:55
EVA (2011) di Kike Maillo
h.02:25
BUÑUEL E LA TAVOLA DI RE SALOMONE (2009) di Carlos Saura

Mercoledì 6 maggio
h.01:05
14 KILOMETROS (2007) di Gerardo Olivares
h.02:40
IO, DON GIOVANNI (2009) di Carlos Saura

Giovedì 7 maggio
h.01:30
EXTRATERRESTRE (2011) di Nacho Vigalondo
h.03:05
BALLATA DELL’ODIO E DELL’AMORE (2010) di Álex de la Iglesia

Sabato 8 maggio
h.23:10
BLACKTHORN (2011) di Mateo Gil

[Nella foto: un’immagine tratta dal film ¡AY, CARMELA! di Carlos Saura]

CATEGORIE: Rassegne

Lascia un commento

jfb_p_buttontext