Pablo Trapero: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Pablo Trapero

Pablo Trapero è nato a San justo, in Argentina, nel 1971. Nel 1999 ha diretto il suo primo lungometraggio, Mundo Grua, che ha vinto il Premio della critica a Venezia. Nel 2002, ha aperto la sua società di produzione, Matanza Cine, che produce film per colleghi cineasti, nonché la sua. Il suo secondo lungometraggio, El Bonaerense (2002), è stato presentato a Cannes, Familia Rodante (2004) a Venezia e Nacido y Criado (2006) a Toronto. Nel 2008, Leonera, presentato in concorso a Cannes, ha rivelato il talento di Martina Gusman, musa, attrice e produttrice del cineasta. È tornato a Cannes con Carancho (2010) ed Elefante Blanco (2012), entrambi in Un Certain Regard. I suoi film hanno riguardato i festival più importanti, riscuotendo consensi e riconoscimenti dalla critica. Ha partecipato alle principali giurie del Festival a Venezia, San Sebastian e Locarno, tra gli altri. Nel 2014 è stato Presidente di Un Certain Regard a Cannes. Nel 2015 il Ministero della Cultura della Francia gli ha assegnato Chevallier l Ordre des Arts et des Lettres, diventando il primo regista sudamericano a ricevere questo onore. Con il suo ultimo film, The Clan, ha vinto il Leone d'argento come miglior regista al Festival Internazionale del Cinema di Venezia Trapero è una delle maggiori forze creative del cinema latinoamericano.

Luogo di nascita: San Justo, Argentina
Data di nascita: 04/10/1971

Regista (17)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext