Recensione su Zeder

/ 19836.741 voti

Un buon horror italiano / 28 Ottobre 2017 in Zeder

Film non ai livelli eccelsi de “La casa dalle finestre che ridono” ma ugualmente di buon livello e che mostra ancora una volta la poliedricità del bravissimo regista emiliano.
Un horror dalle atmosfere surreali, ambientato nella solare Rimini e con un finale che spiazza del tutto lo spettatore.
Il cast se la cava abbastanza bene (anche se Lavia sembra un po’ monoespressivo).
Da ricordare che questo film fu fonte d’ispirazione per King e il suo “Pet Sematary”.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext