Recensione su Transformers: Dark of the Moon

/ 20115.8219 voti

4 luglio 2011

Terzo capitolo della saga delle auto-robot. Divertente e spettacolare con la prima parte che aggiunge una nota storica, con lo sbarco sulla Luna (e i “veri” motivi della missione); in questa occasione interessante il mix di immagini tra fantasia e realtà. Alcune novità in questo episodio: buono il 3d che in qualche situazione aggiunge spettacolarità, fantastici John Malkovich e Frances McDormand quasi in ruoli caricaturali. A Shia LeBoeuf sono legate le situazioni un pò più divertenti, ha una nuova ragazza, l’interessante Rosie Huntington-Whiteley (anche se Megan Fox era un’altra cosa, però dal trailer pensavo peggio) e ha qualche momento d’imbarazzo quando arrivano i suoi genitori. Buon ritorno anche di John Turturro e ancora una volta nel ruolo di macchieta troviamo Ken Jeong (quello di una Notte da Leoni). Peccato solo che una giornata lunga e pesante mi abbia fatto gustare un pò meno la seconda parte con gli scontri tra gli Autobot e i Decepticon (un pò d’abbiocco ma non causa del film).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext