Men In Black III

/ 20126.5327 voti
Men In Black III

L'agente K. è sparito: l'origine dell'alterazione temporale che ha portato alla sua scomparsa è incerto. L'agente J. torna nel passato, al 1969, per scoprire che fine abbia fatto il suo collega.
Questo film fa parte dell''Universo Marvel'! Vuoi saperne di più?
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Men in Black 3
Attori principali: Will SmithWill SmithTommy Lee JonesTommy Lee JonesJosh BrolinJosh BrolinJemaine ClementJemaine ClementEmma ThompsonEmma ThompsonMichael Stuhlbarg, Mike Colter, Nicole Scherzinger, Michael Chernus, Alice Eve, David Rasche, Keone Young, Bill Hader, Cayen Martin, Clarke Thorell, Adam Mucci, Tom McComas, Douglas Crosby, Woodie King Jr., Jack O'Connell, Tobias Segal, Jon Shaver, Gerritt Vandermeer, Alexandra O'Hara, Violet O'Hara, Valence Thomas, Chloe Sonnenfeld, Lanny Flaherty, Jonathan O'Hara, Rick Baker, Joseph D'Onofrio, Joseph R. Gannascoli, Katy Frame, Kevin Townley, Stephen Brian Jones, Tyler Johnson, Kati Rediger, Victor Joel Ortiz, Charlie Barnett, Ian Blackman, Jeremy Beiler, Liliane Klein, Britt Chandler Johnson, Jared Johnston, Ken Arnold, Jonathan Drew, Joel Brady, David Pittu, Lenny Venito, Anthony J. Gallo, James Martin Kelly, Will McLaughlin, Kimmy Suzuki, Kirk Larsen, Javier Rivera, Barry Sonnenfeld, Susan Ringo, Stephanie Ellis, Ben Mac Brown, Amy Erwitt, Brad Abrell, Tim Blaney, Thom Fountain, Carl J. Johnson, Mela Hudson, Will Arnett, Kelvin Davis, Dan Bittner, Stella Velon, Ron Maestri, Mostra tutti
Regia: Barry SonnenfeldBarry Sonnenfeld
Sceneggiatura/Autore: Etan Cohen
Colonna sonora: Danny Elfman
Fotografia: Bill Pope
Costumi: Mary E. Vogt, Donna Maloney, Nicole Greenbaum
Produttore: Steven Spielberg, Walter F. Parkes, Laurie MacDonald, G. Mac Brown
Produzione: Usa
Genere: Azione, Commedia, Fantascienza
Durata: 106 minuti

Dove vedere in streaming Men In Black III

back in black / 15 Gennaio 2016 in Men In Black III

Dopo il calo registrato nel secondo episodio, il franchise Men in black torna finalmente con qualche buona idea (pare ispirata dallo stesso Will Smith), che viene affidata alla penna dello sceneggiatore più equivocato di Hollywood, quell’Etan Cohen che per una sola “h”, spostata dal nome al cognome, viene spesso confuso con il quasi omonimo Ethan dei fratelli Coen.
Ebbene, da quella vaga idea lanciata da Will Smith (che aveva generalmente accennato ad un viaggio nel passato di J per salvare K) Cohen tira fuori una sceneggiatura sicuramente astrusa ma fondamentalmente riuscita.
Certo non mancano le perplessità: la distanza dal primo film, a suo modo mitico, sono consistenti e fanno sì che MIB 3 assomigli più ad una pellicola del filone supereroi (con in più la netta influenza vintage di Ritorno al futuro).
Ciò si deve principalmente alla configurazione del cattivo di turno, il fumettistico Boris l’animale, che ad ogni modo è uno dei villain più interessanti degli ultimi anni: la sequenza iniziale della fuga dal carcere di massima sicurezza sulla Luna, per quanto kitsch, è una delle più memorabili del film.
Così come memorabili sono le scene ambientate nel 1969, da quelle alla Factory di Andy Warhol a quelle di Cape Canaveral durante gli ultimi momenti prima della partenza della missione Apollo XI.
Sono passati quindici anni dal primo MIB (e dieci dal sequel) e la cosa si nota, con gran mestizia, dal volto invecchiatissimo di Tommy Lee Jones, che dell’agente K è ormai una maschera di cerone. Statico e ingessato, quasi una statua di Madame Tussauds, Tommy Lee Jones è stato almeno degnamente rimpiazzato da un Josh Brolin impeccabile, che ha il physique du role, l’espressione e l’aplomb necessari per impersonare l’agente K da giovane, durante il viaggio nel tempo di J (un Will Smith più maturo ma non molto più espressivo degli altri due episodi).

Leggi tutto

MIB al cubo / 17 Febbraio 2014 in Men In Black III

Il film è divertente e non impegnativo.
I tre film vanno un po’ troppo dove vogliono quindi anche se non avete mai visto MIB e MIB 2 non è un problema potete comunque guardare quest’ultimo capitolo senza perdere troppo il filo. Mi aspettavo di peggio.

13 Gennaio 2013 in Men In Black III

Prequel e sequel allo stesso tempo, riporta la saga al fascino e al brillante umorismo del primo episodio. Commedia di consumo ben fatta e molto divertente.

un sette che va contestualizzato. / 7 Gennaio 2013 in Men In Black III

A dieci anni dall’uscita di MIB II, la 21st century schizoid Don è orgogliosa di presentarvi l’ultimo (?) capitolo della trilogia (?). Esilarante e commovente, forse il migliore della saga tanto che le battute se la battono con il primo capitolo in una sfida alla pari.

Il film vede di nuovo come protagonisti Will Smith e Tommy Lee Jones ma i personaggi che interpetano portano delle novità, vengono messi a nudo, in poche parole appaiono come non li avete mai visti, in questo episodio divertente quanto drammatico, J (W.Smith) rinominato “il Presidente mi ruba il latte al cioccolato e non dice nemmeno grazie” torna indietro nel tempo per salvare K dal cattivo di turno Boris “l’animale”, un terribile alieno dotato di motocicletta da invidia (ebbene si, ho rosicato a bestia). La figura del cattivo mi è piaciuta molto e non basterebbe un quarto d’ora per parlare della sua figura. Catapultato nel 1969, anno non troppo felice per “quelli della tua gente” (cit.), ad attenderlo ci sarà un giovane, divertente e pieno di forze agente K , interpetato magistralmente da Josh Brolin (I Goonies, Planet Terror, Jonah Hex, Il Grinta). Mille peripezie per evitare la morte di K, slavare il mondo ma dove c’è scritta la parola morte, ci sarà sempre morte.

Queste sono le parole di un alieno che vede il futuro, loro amico meglio noto come Griffin, figura simpaticissima ed azzeccatissima, dalla battuta pronta che però non negherà ad un certo punto del film:”Non ce la faccio mai ad assistere a questa parte”.
Ragazzi, sette euro spesi bene, applaudiamo al regista Barry Sonnenfeld e al produttore esecutivo, il sempre presente, STEVEN SPIELBERG (placati)
A si, dimenticavo, sapevate che Andy Warhol faceva parte dei MIB?
DonMax

Note del Don.
Il 7 come voto è a mio avviso meritato visto che riprende il volo rispetto al II.

Leggi tutto

Non delude. / 21 Giugno 2012 in Men In Black III

Dopo 14 anni dal primo episodio, l’agente J e l’agente K (parecchio, parecchio invecchiato) fanno il loro ritorno sul grande schermo.
Non so, potra` essere che mi sono persa qualche pezzetto, ma ci sono piccole incongruenze nella storia: se l’agente K fu ucciso una 40ina di anni prima, come fa l’agente J a essere parte dei MIB? Ma vabbe`. Interpretazione molto convincente di Josh Brolin, giovane agente K. Sembra davvero una copia piu` giovane di Tommy Lee Jones.
Commovente il finale.
Alla fine di tutto film d’azione e divertente, dove non manca una degna ”supercazzola” della’Agente K nello spiegare il funzionamente di quella strana moto degli anni ’60.
Bello bello.

Leggi tutto