Fast & Furious 5

/ 20116.5225 voti
Fast & Furious 5

Dominic Toretto (V. Diesel) si rifugia a Rio de Janeiro a seguito dell'evasione di prigione pianificata dalla sorella Mia (J. Brewster) e da Brian O'Conner (P. Walker) il suo rivale di sempre nella saga. Nella nuova location, il terzetto inizia subito con qualche colpo facile ma pesta i piedi alla malavita locale.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: Fast Five
Attori principali: Vin DieselPaul WalkerJordana BrewsterTyrese GibsonLudacrisMatt Schulze, Sung Kang, Gal Gadot, Tego Calderón, Don Omar, Joaquim de Almeida, Dwayne Johnson, Elsa Pataky, Michael Irby, Fernando Chien, Alimi Ballard, Yorgo Constantine, Geoff Meed, Joseph Melendez, Jeirmarie Osorio, Mark Hicks, Esteban Cueto, Corey Michael Eubanks, Luis Da Silva Jr., Luis Gonzaga, Carlos Sanchez, Benjamin Blankenship, Pedro García, Arturo Gaskins, Jay Jackson, Arlene Santana, Kent Shocknek, Sharon Tay, Andy Rosa Adler, Eva Mendes, Michelle Rodriguez
Regia: Justin Lin
Sceneggiatura/Autore: Chris Morgan
Colonna sonora: Brian Tyler
Fotografia: Stephen F. Windon
Costumi: Sanja Milkovic Hays, Nick Scarano, Nava R. Sadan
Produttore: Michael Fottrell, Neal H. Moritz, Vin Diesel, Amanda Lewis, Justin Lin, Samantha Vincent
Produzione: Usa
Genere: Azione, Drammatico, Poliziesco
Durata: 130 minuti

Cambiamento vincente / 13 Ottobre 2018 in Fast & Furious 5

“Fast & Furious 5” è un action movie spettacolare e colossale! Mi è piaciuta tantissimo la scelta di aver tralasciato parzialmente le corse illegali per seguire una trama più solida, arricchita con sequenze d’azione veramente adrenaliniche. Da lodare il combattimento tra Vin Diesel e “The Rock”!

le menti dietro la saga di fast and furious tengono davvero in bassissima considerazione lo spettatore medio del loro prodotto. / 5 Aprile 2016 in Fast & Furious 5

cristo santissimo, c’era davvero bisogno di carrellare sul medesimo del corcovado ogni quarto d’ora per ricordarci che siamo a rio de janeiro? capisco che la mancanza di corse sfrenate e iniezioni di nos si facciano sentire, con il rischio che l’appassionato cultore della saga crolli svenuto (in overdose da dialogo e in evidente debito di rombate motoristiche) a metà del film; lapalissiana altresì la volontà di trasformare il garage di dom nel quartier generale di danny ocean, con tanto di scambio brillante di battute (come no) e presenza/assenza del figo biondo che dovrebbe vestire i panni del braccio destro brad pitt ma finisce con il mutuare incosapevolmente il nostrano moretti de “mi si nota di più se vengo e me ne sto in disparte o se non vengo per niente?”; ma si rassicurino i produttori: non si corre mai il pericolo di perdere l’orientamento e di credere di trovarsi a las vegas. piuttosto, per variare gli intervalli dell’avvincentissima azione (come no/bis) suggerisco, per il futuro, di apporre un cartello/google maps sui pettoraloni dei protagonisti con freccia e indicazione “voi siete qui”, che questi continui rimandi (siano essi involontari o meno) ai sacri abbracci redentori destabilizzano non poco, pur se finalizzati a rassicurare lo spettatore che niente è cambiato nel corso del film e sì, siamo sempre in brasile.

Leggi tutto

3 Aprile 2012 in Fast & Furious 5

Troppe armi e troppe poche macchine, comunque avvincente.

9 Maggio 2011 in Fast & Furious 5

Visto sabato al cinema. Conferma del cast principale, già rivisto nello scorso capitolo, con l’aggiunta di personaggi visti negli episodi precedenti. Bella l’ambientazione a Rio, con le favelas che dominano il paesaggio. Prima parte un pò più lenta (a parte un paio di scene spettacolari) e con almeno un paio di dialoghi non troppo sensati (il momento in cui Mia svela a Brian il suo “segreto” e il dialogo sui padri tra Brian e Dom). Seconda parte invece più avvincente e interessante con i soliti inseguimenti al limite (anche oltre) del possibile. Non mi convince troppo Dwayne Johnson nella parte del poliziotto incaricato della caccia ai fuggitivi (migliora anche lui nella seconda parte).
Il cast è ottimo: oltre a Paul Walker, Vin Diesel e Jordana Brewster (nei soliti ruoli di Brian, Dom e Mia), troviamo Tyrese Gibson e Ludacris comparsi nel secondo capitolo, c’è Sung Kang del terzo e Matt Schulze (Vince) del primo episodio. In più qualche personaggio visto nel capitolo precedente come la bella israeliana Gal Gadot. Inoltre alcune aggiunte come Elsa Pataky, l’agente traduttrice che accompagna Hobbs, (che avevamo visto con Verdone in Manuale d’amore 2) oltre al già citato The Rock. Uno degli agenti di Hobbs è invece Alimi Ballard che avevamo visto in Numbers.
Forse rispetto ai precedenti qualche azione ancora più spericolata anche se spettacolare (come la fuga con la cassaforte già intravista nel trailer).
Non alzatevi appena finisce xchè c’è ancora una scena assai succosa che fa presagire un ulteriore sequel.

Leggi tutto

Scontro tra pelati / 9 Maggio 2011 in Fast & Furious 5

Da grande appassionato d’auto e di velocità non potevo mancare l’appuntamento con il quinto capitolo della serie (anche se cronologicamente sarebbe il quarto, mentre “Fast & Furious: Tokyo drift” sarebbe l’ultimo capitolo della saga…forse). Tuttavia, il primo trailer che ho visto non mi aveva del tutto convinto. Invece, mi fa piacere dire che ho dovuto ricredermi. Il quinto capitolo delle avventure di Toretto e O’Conner mette insieme tutti i protagonisti delle avventure precedenti, impegnandoli in un colpo difficilissimo ai danni di un corrotto tramaccione di Rio. L’azione, quindi, si sposta in Brasile, tra inseguimenti in mezzo alle favelas, assalti ai treni, corse forsennate e scazzottate da favola. Muscoli e supergnocche fanno da contorno ad un’avventura roboante, con protagonisti fisici e indistruttibili, capaci di azioni spettacolari con le auto.
Il colpo e, soprattutto la sua organizzazione, richiamano alla mente “Ocean’s eleven” (c’è anche uno scambio di battute che sembra mutuato da quel film) ed è forse questa sceneggiatura nuova che rende più gustoso questo capitolo della serie (in America è uscito subito al primo posto con un incasso di più di 80 milioni solo nel primo weekend).
Una super rapina e un cacciatore di taglie spietato e grosso come una montagna (The Rock è la new entry della serie) che fa da contraltare alla pelata di Vin Diesel. Già da soli i due sono un richiamo per le donne che apprezzano i fisici possenti. Le auto e le belle donne in costumi ridottissimi, invece, attirano gli uomini e il gioco è fatto. Il pubblico cresce e l’incasso pure.
Sicuramente il migliore della serie.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.