Recensione su L'uomo sul treno

/ 20186.175 voti

Classico thriller / 9 Giugno 2018 in L'uomo sul treno

Classico thriller, pieno dei topoi più collaudati del genere – c’è persino l’uomo che nella lotta si sporge fuori del finestrino mentre arriva un treno in senso opposto! – e ibridato con elementi gialli; il risultato finale è abbastanza divertente. Liam Neeson è chiaramente a fine carriera – almeno per quello che riguarda i film d’azione: i suoi 64 anni (all’epoca delle riprese) si vedono tutti. Bella la panoramica sulla varia umanità che affolla il treno all’inizio del film, e riflessione non troppo banale sulla basilare decenza dell’essere umano medio.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext