Recensione su TED

/ 20125.6528 voti

28 Marzo 2013

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ted è l’orsacchiotto di pezza che quasi tutti hanno avuto; beh, il mio è bianco, name’s Baloo e sta ancora ai piedi del mio letto. A meno che non sia andato a peripatetiche pure lui. Comunque, Ted è uno di questi orsacchiotti pacioccotti che ha preso vita, è diventato una star ed è cresciuto insieme al bambino il cui desiderio lo ha fatto, uhm, accendere. I due passano la vita a farsi canne a party idioti, perché sono idioti. O americani medi? Il problema è che John, un mai così imbolsito, proprio mentalmente dico, Mark Wahlberg ha, e non si sa perché, una fidanzata che si chiama Lori, e che è la più gnocca della terra, Mila Kunis (che ancora me la ricordo nel Cigno nero, yum). Lui è scemo e continua a prometterle che crescerà e poi fa le stesse belinate, lei… beh se sta con lui pure lei è scema.
Il creatore di Family Guy e American Dad porta al cinema uno strano miscuglio non animato (in effetti piuttosto inerte) dei due cartoni. E il risultato ci perde in tutti i sensi. John è stupido come Peter Griffith, Ted è un misto del cane e dell’alieno del Dad, e il tutto comunque non funge, troppo lungo per essere divertente, d’abord. Poi proprio nel senso che non fa ridere, che le gag sessuali sono noiose perché, maddai, ancora le gag sessuali -.- vabbè, le gag cattive non son cattive abbastanza e così via. Io ho riso solo per l’idolatria di Flash Gordon, ma solo perché mi sono letto tutto Flash Gordon, e visto il film, e ho i Queen che cantano “Flash! AHAAAAAAAAAA! King of the impossible!” e coglievo le citazioni, e insomma, dire “death to Ming”, per quanto oggi sia razzistissimo, per me ancora rocks. Che poi io A-D-O-R-O le cinesi. Ecco, tutto il resto mbah.

3 commenti

  1. yorick / 28 Marzo 2013

    Ma Ted non ha nulla della pansessualità di Roger, né dello pseudo-intellettualismo nevrotico di Brian :/

  2. tragicomix / 29 Marzo 2013

    la funzione, non il carattere!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext