Recensione su Shutter Island

/ 20107.91427 voti

Angoscia / 5 Novembre 2014 in Shutter Island

Thriller psicologico – anzi, psichiatrico – decisamente angosciante, con il tipico gioco ad incastri di Scorsese in una ambientazione cupa, invernale, claustrofobica. Di Caprio forse esagera un po’ nell’ambiguità del ruolo, ma alla fine dei conti risulta convincente come sempre; generalmente di ottimo livello il resto del cast. Alla base di tutto c’è l’avvolgente e nero soggetto di Lehane; Scorsese non lesina con le visioni macabre, davvero inquietante la scena del lago.

Lascia un commento