Recensione su Resident Evil: Apocalypse

/ 20046.1181 voti

10 Febbraio 2012

Rispetto al primo c’è molta più azione anche se non mancano i momenti di tensione (almeno un paio di scene in cui si rischia l’infarto). Nel primo c’era anche un pizzico di suspense (quando Alice si sveglia e ci si chiede chi è e cosa le sia successo) che forse manca nel secondo.
Il seguito è pero un buonissimo film a cui alla protagonista principale Milla Jovovich nei panni di Alice, è stata affiancata Sienna Guillory (Valentine) che è la vera sorpresa del film.
Ottime scene d’azione e di combattimento; non solo contro gli zombie ma anche contro altre creature (bellissimi i duelli nella chiesa).
L’unica cosa che mi lascia perplesso è il titolo: mi sembrava che quello del videogioco da cui è tratto fosse Nemesis (e si capirebbe perfettamente il perchè visto che Nemesis è il terzo protagonista oltre alle due fanciulle). Apocalypse è il soprannome del creatore del progetto che però viene citato solo una volta.
Inoltre ci sono un paio di cose non troppo chiarite.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext