Warm Bodies

/ 20125.9189 voti
Warm Bodies

Ormai da tempo, per cause sconosciute, il mondo intero è stato colpito da una grave sciagura: pressoché tutti gli abitanti si sono trasformati in zombie. Solo una limitata comunità di persone si è salvata e ora vive asserragliata in una città degli Stati Uniti circondata da un’imponente fortificazione. Ancora più pericolosi e affamati di esseri viventi sono gli “ossuti”, terribili creature in cui i morti viventi alla fine, rischiano di mutare. “Erre” è uno degli zombie e in una scorribanda alla ricerca di cibo, incontra Julie. Invece di mangiarla la rapisce e la porta nel “suo mondo”. Intanto il generale Grigio, padre della ragazza, uomo arcigno e intransigente, a capo della resistenza degli umani, inizia le ricerche di Julie.
jossi ha scritto questa trama

Titolo Originale: Warm Bodies
Attori principali: Nicholas HoultTeresa PalmerAnaleigh TiptonRob CorddryDave FrancoJohn Malkovich, Cory Hardrict, Vincent Leclerc, Daniel Rindress-Kay, Chris Cavener, Aaron Janke, Serge Alain Cambronne, Robert Reynolds, John Topor, Ayisha Issa, Debbie Wong, Christian Paul, Patrick Sabongui, Billie Calmeau, Clifford Leduc-Vaillancourt, Adam Driscoll, Bineyam Girma, Chimwemwe Miller, Raphael Grosz-Harvey, Brent Skagford, Josée Laviolette, Jonathan Dubsky, Zavier Vaillancourt, Alec Bourgeois, Christine Rodriguez, Quinn O'Neill, Arthur Holden, Abdul Ayoola, Dawn Ford, Angie Medrano, Rochelle Okoye, Patrick Sabongui, Sylvia Stewart, Diana Noris
Regia: Jonathan Levine
Sceneggiatura/Autore: Jonathan Levine
Colonna sonora: Marco Beltrami, Buck Sanders
Fotografia: Javier Aguirresarobe
Costumi: George L. Little
Produttore: Laurie Webb, Cori Shepherd Stern, Nicolas Stern, Todd Lieberman, David Hoberman, Bruna Papandrea
Produzione: Canada
Genere: Drammatico, Horror, Azione, Romantico
Durata: 97 minuti

Not so bad… / 10 Giugno 2013 in Warm Bodies

Partendo da aspettative molto basse, mi sono avventurata nella visione del film con un po’ di timore ed alla fine non è così male come me l’aspettavo.
Certo, bisogna prenderlo come un film non impegnativo e romantico in senso un po’ strano.
Diciamo che il mondo degli zombie è visto in modo alternativo.
Se vi piacciono i film con gli zombie che si comportano da zombie, non guardatelo.
E poi sinceramente non l’ho trovato COSI’ romantico come me l’avevano descritto ( e per fortuna).
Voto 6. Mi piace l’idea del cambiamento degli zombie anche se poi non ne è uscito un film bellissimo.

Leggi tutto

24 Aprile 2013 in Warm Bodies

… e questo è un film che non mi pento di definire ‘escrementizio’.

97m della mia vita sprecati! / 7 Marzo 2013 in Warm Bodies

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Ci può essere un film peggiore della saga di Twilight?!? ECCOLO.
Ahaha credevate di no eh.
Vogliamo parlare di quando lo zombie dice all’amorosa: “Lo ucciso io, l’ho fatto io” (cioè mangiare il suo ex-fidanzato-morto), e lei ha una reazione del tipo “massì, cosa vuoi che sia, capita tutti i giorni che uno zombie ti mangi il fidanzato, MA VOGLIO DORMIRE!”. E lui pure a chiederle scusa, ma scusa cosa?!?!? Te la dovevi mangiare ‘sta sfigata.
Poi i morti non dormono, non corrono e sono lenti, eppure quando c’è da scappare Erre è più veloce della sfigata, com’è possibile?!? Non avevi appena detto che….massì.
Altro poi: la protagonista femminile da quattro soldi non assomiglia dannatamente alla Kristen Stewart?! A questo proposito è meglio che io non dica niente!
Per finire in bellezza bacio finale alla “se bacio il ranocchio diventerà un principe” ed ecco fatto Erre è diventato umano!!!
Io non ci volevo credere che uno come Nicholas Hoult (visto anche in Skins) potesse fare di ‘sti film, era partito così bene….che delusione!

Leggi tutto

Recensione/commento flash / 1 Marzo 2013 in Warm Bodies

Warm bodies, tipo film diretto a colpire i teenagers nasce, come il suo collega Twilight, da un libro discreto con l’idea di base buona ma con la stoffa di una pera cotta.
Sulle prime, il film, si presenta interessante al punto giusto, per poi andare a finire drammaticamente nella banalità imbarazzante che solo alcuni film di questo periodo sanno esprimere.
Imbarazzante.

Leggi tutto

11 Febbraio 2013 in Warm Bodies

Simpatica commedia romantica, una sorta di Twilight in salsa zombie dove però c’è molta più ironia.
Il protagonista è R, uno zombie che vive insieme ai suoi simili nell’aeroporto in seguito a un evento non meglio identificato che li ha fatti diventare zombie. Il punto di vista è il suo, è lui la voce narrante del film: bravo il protagonista Nicholas Hoult (visto giovane in “About a boy” con Hugh Grant); la sua esistenza e quella dei suoi simili è destinata a cambiare dopo l’incontro con Julie (la bella Teresa Palmer).
Il film è simpatico, alterna momenti ironici e sarcastici (R all’inizio rimpiange la vita dove si poteva comunicare tranquillamente a voce con i propri amici, e scorre l’immagine della gente impegnata coi telefonini…) ad altri un pò più romantici (anche se “strani” per via dell’assortimento della coppia). Buone anche le scene di azione con gli ossuti che diventano nemici comuni (tra zombie e umani). Forse l’unico difetto è che la maggior parte delle scene divertenti (Julie che cerca di far la morta vivente, soprattutto) sono già presenti nel trailer e poteva essere affrontata la vita “precedente” degli zombi.
Tra gli attori da citare anche John Malkovich, padre di Julie.

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.