Recensione su Pride and Glory - Il prezzo dell'onore

/ 20086.266 voti

17 Febbraio 2011

Pride and Glory, drammatico, notturno e monocromatico, racconta di poliziotti corrotti a New York e dei dissidi all’interno della famiglia di cui i protagonisti fanno parte. A mio avviso, la trama è contemporaneamente più spietata e più banale di altri film e serial sul tema – come the Shields – ma stringe l’obiettivo più sui risvolti psicologici che sull’azione, ed il risultato è molto buono. Ottimo il cast, John Voight e Noah Emmerich sono i migliori; mentre mi ha un po’ delusa Colin Farrell, che tanto mi era piaciuto sotto la regia di Woody Allen in Sogni e Delitti.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext