Insufficiente / 27 Aprile 2016 in Uno sconosciuto alla porta

Un thriller sulla carta interessante che però ci mette veramente troppo prima di carburare. Oltretutto non mi è piaciuto particolarmente il finale. Davvero un’occasione buttata, perché da un attore come Michael Keaton mi aspettavo davvero qualcosa di più. E’ comunque guardabile, non è orrendo, ma insomma lascia poco o nulla.