Recensione su Little Children

/ 20067.055 voti

30 ottobre 2014

Spaccato della provincia americana dove la routine e la finta vita del quotidiano può far vedere quello che si vuole. Ma la realtà è diversa. Coppie che non hanno più nulla da dirsi, fobie dell’uomo cattivo per scaricare i propri sensi di colpa, trasgressioni per tornare a sognare e poi… il sogno svanisce. La realtà è altro.
Voler continuare un sogno senza affrontare la realtà porta inevitabilmente a conseguenze che pagano altri. Ma tanto c’è chi gioca con le vite degli altri. E questo film, molto bello, è il chiaro specchio dei nostri giorni.
Sparlare del mondo senza affrontare il proprio.
Il sogno di Sarah e di Brad è quello di poter vivere una nuova vita. Bellissimo il finale, imprevedibile, incredibile, talmente vero e quasi pazzesco per un film che è perfetto.
Poi la storia drammatica di Roland è anche questa da seguire.
Consigliare questo film? Assolutamente si.
Forse non a tutti perché per alcuni inutile visto il loro modo di vivere. Lo capiranno da sole… Prima o poi… Forse…
Ad maiora!

Lascia un commento

jfb_p_buttontext