1966

Uccellacci e uccellini

/ 19667.7123 voti
Uccellacci e uccellini
Uccellacci e uccellini

Totò e Ninetto, padre e figlio, si aggirano per le campagne alla periferia di Roma, facendo svariati incontri: un gruppo di saltimbanchi su una Cadillac, una prostituta bellissima di nome Luna, una scolara vestita da angelo, un gruppo di giovinastri ballerini, il corteo del funerale di Togliatti e, soprattutto, un corvo parlante che filosofeggia come un pensatore di sinistra e che li accompagna durante i loro pellegrinaggi.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Uccellacci e uccellini
Attori principali: TotòNinetto DavoliFemi BenussiFrancesco LeonettiGabriele BaldiniRicardo Redi, Lena Lin Solaro, Rossana Di Rocco, Vittorio Vittori, Umberto Bevilacqua, Renato Montalbano, Renato Capogna, Alfredo Leggi, Pietro Davoli, Rosina Moroni, Flaminia Siciliano, Giovanni Tarallo, Lina D'Amico, Cesare Gelli, Vittorio La Paglia, Domenico Modugno, Mario Pennisi, Fides Stagni
Regia: Pier Paolo Pasolini
Sceneggiatura/Autore: Pier Paolo Pasolini, Dante Ferretti
Colonna sonora: Ennio Morricone
Fotografia: Mario Bernardo, Tonino Delli Colli
Costumi: Danilo Donati
Produttore: Alfredo Bini
Produzione: Italia
Genere: Drammatico, Commedia, Fantasy
Durata: 89 minuti

Rivoluzione, in ogni modo. / 9 Marzo 2019 in Uccellacci e uccellini

La religione, che giunge tanto ai prepotenti falchi che agli umili uccellini, tanto ai danarosi signori che ai poveri analfabeti, è la speranza che illude, nonché nasconde la vacuità della realtà a entrambi i ciechi. È solo l’ideologia, figlia della coscienza e del dubbio, ad illuminare il cammino di questi, degli ultimi, che possono così sognare di ribaltare una vita che in realtà non è definibile tale, pertanto non poi così diversa dalla sorella morte. La rivoluzione, forse interpretata dalla Luna, sembra così lontana ma in realtà è così vicina. Attenzione però, non è la rivoluzione socialista quest’ultima, o meglio non è solo questa. È la rivoluzione della solidarietà, l’Amore che trionfa il vero miraggio, un sogno che, secondo il Corvo intellettuale, prima o poi diverrà realtà.

Leggi tutto

4 Agosto 2014 in Uccellacci e uccellini

Sia di lezione la storia del corvo.

Se sai troppe cose e hai il vizio di non tenere mai la bocca chiusa, alla fine finisci male (e non a caso, la stessa sorte del povero Pier Paolo)

Converti il falco, converti il passerotto, ma l’uno ammazza l’altro ugualmente / 10 Marzo 2014 in Uccellacci e uccellini

Un’ Italia periferica e affamata fa da cornice a questo surreale capolavoro picaresco di Pasolini. Come è straniante e bizzarro vedere Totò, come al solito in gran forma espressiva, in un film del poeta e intellettuale Pasolini; tra innesti politici, religiosi e filosofici, questo viaggio di una stramapalata coppia padre e figlio scorre quasi più liscio, magico e popolare della Strada di Fellini. Di eccezionale valore la storia nella storia, ironica e francescana, che poi dà il titolo al film.

Leggi tutto