Recensione su L'esercito delle 12 scimmie

/ 19957.5480 voti

1 Febbraio 2015

Un film di quelli che non ti aspetti e del tutto particolare, una storia intrigante e criticamente caustica nei confronti della società moderna. Mi e’ piaciuto molto Bruce Willis che si cala perfettamente nella parte di Cole, sempre cosi’ malaticcio e confuso, ma anche forte e capace di ribellarsi a quel suo ruolo di cavia al servizio degli scienziati….e’ un attore che non amo particolarmente, ma in questo film mi ha davvero colpita, un’ interpretazione molto forte e sentita la sua. E poi c’e Brad Pitt, un Brad Pitt straordinario, fuori di testa ancor piu’ di “Fight club”, un Brad Pitt di nuovo in un ruolo che gli riesce a mio modesto parere molto bene e in cui sembra, paradossalmente, dare il meglio di sé, a riprova che, oltre al bel fisico quest’uomo sa recitare e anche bene. E poi c’è la bellissima Madeleine Stowe, attrice purtroppo scomparsa troppo presto dal panorama cinematografico, nel ruolo della Cassandra di fine millennio, sempre in cerca della verità e di una possibilità di cambiare il futuro. Bello, davvero molto bello…un film prettamente d’azione ma dove non mancano anche profondi spunti di riflessione…consiglio di vederlo piu’ di una volta, perché magari capiterà di non essere riusciti a capirlo tutto in fondo…o magari si avra’ voglia di trovare una verita’ dove non una verita’ non esiste…

Lascia un commento

jfb_p_buttontext