Recensione su La rivincita delle bionde

/ 20015.8174 voti

17 Settembre 2013

Film carino soprattutto nella seconda parte dove da commedia si trasforma quasi in giallo giudiziario (anche se mantiene i toni della commedia). Reese Witherspoon sembra essersi specializzata come protagonista di commedie brillanti, anche se ogni tanto irrita. Da sopprimere le sue due amiche bionde e stupide (che è il clichè del film).
Bravi i coprotagonisti: Luke Wilson (“I Tenenbaum”, “Charlie’s Angels), Selma Blair (“Cruel Intentions”) e Matthew Davis (“Tigerland”).
Nella parte della carcerata compare Ali Larter vista in “Final destination”; comparsata anche di Raquel Welch (un pò invecchiata).
Simpatico e/o antipatico il cagnolino a seconda delle scene.
La Witherspoon e la Blair era già comparse insieme in Cruel Intentions.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext