Il signore degli anelli - Il ritorno del re

/ 20038.31231 voti
Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Gandalf si reca a Minas Tirith per cercare di convincere il sovrintendente di Gondor, sire Denethor, a scendere in battaglia. Aragorn, ormai deciso a riprendersi il trono di Gondor che gli spetta di diritto, su consiglio di Elrond, impugna Narsil e decide di intraprendere i Sentieri dei Morti per ottenere la loro alleanza. Frodo e Sam continuano il loro viaggio verso il Monte Fato sempre sotto la guida di Gollum, che li conduce verso Cirith Ungol...
Questo film fa parte della Saga 'Il signore degli anelli'! Vuoi saperne di più?
Lúthien ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Lord of the Rings: The Return of the King
Attori principali: Elijah WoodElijah WoodIan McKellenIan McKellenViggo MortensenViggo MortensenSean AstinSean AstinAndy SerkisAndy SerkisBilly Boyd, Dominic Monaghan, John Rhys-Davies, Orlando Bloom, Liv Tyler, Cate Blanchett, Bernard Hill, Hugo Weaving, Miranda Otto, David Wenham, Karl Urban, John Noble, Ian Holm, Sean Bean, Christopher Lee, Brad Dourif, Lawrence Makoare, Marton Csokas, Paul Norell, Alan Howard, Noel Appleby, Ali Astin, David Aston, John Bach, Sadwyn Brophy, Alistair Browning, Richard Edge, Jason Fitch, Phil Grieve, Bruce Hopkins, Ian Hughes, Bret McKenzie, Sarah McLeod, Maisy McLeod-Riera, Bruce Phillips, Shane Rangi, Todd Rippon, Thomas Robins, Harry Sinclair, Bruce Spence, Peter Tait, Joel Tobeck, Stephen Ure, Sala Baker, Robert Pollock, Ross Duncan, Pete Smith, Jed Brophy, Lee Hartley, Billy Jackson, Katie Jackson, Jane Abbott, Gino Acevedo, Aidan Bell, Jarl Benzon, Jørn Benzon, Emma Deakin, Michael Elsworth, Clint Elvy, Zo Hartley, Peter Jackson, Sandro Kopp, Andrew Lesnie, Joseph Mika-Hunt, Henry Mortensen, Craig Parker, Rick Porras, Christian Rivers, Michael Semanick, Howard Shore, John Stephenson, Richard Taylor, Royd Tolkien, Mostra tutti

Regia: Peter JacksonPeter Jackson
Sceneggiatura/Autore: Peter Jackson, Fran Walsh, Philippa Boyens
Colonna sonora: Howard Shore
Fotografia: Andrew Lesnie
Costumi: Ngila Dickson, Richard Taylor
Produttore: Barrie M. Osborne, Peter Jackson, Bob Weinstein, Harvey Weinstein, Mark Ordesky, Michael Lynne, Fran Walsh, Robert Shaye
Produzione: Nuova Zelanda, Usa
Genere: Azione, Drammatico, Fantasy
Durata: 201 minuti

Dove vedere in streaming Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Dopo 17 anni…. / 27 Novembre 2020 in Il signore degli anelli - Il ritorno del re

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Questa trilogia l’ho vista praticamente in questi tempi….

La Compagnia dell’Anello:
3 volte, 2 normale (2001 e 2013), una estesa 2020.

Le Due Torri:
2 volte, una normale 2002, una estesa 2020.

Il Ritorno del Re:
una volta soltanto, ma adesso nel 2020 e in versione estesa!

Certo, l’ultimo capolavoro doveva essere visto nel migliore dei modi e nel più totale relax (senza ospiti chiacchieroni!) e devo dire… WOW!!

Il secondo film come gia detto si perde nella sua estesa in paesaggi e lunghe battaglie che a parer mio penalizzano il film (difatti tra i 3 è stato il più noiosetto), ma questo “Ritorno” è davvero qualcosa di emozionante, dialoghi unici, battaglie epiche e ben sviluppate, non si estendono per mezzore intere ma si accavallano ad altri fatti fino allo struggente finale!

Dopo 17 anni finalmente
—————-> SPOILER————>
vediamo Frodo gettare l’anello e salvare la contea. Diciamo addio a Gollum e Smeagol e accogliamo Aragorn.
Solo adesso che l’ho finito mi rendo conto che ho perso una parte di storia, che fortunamente vari spoiler negli anni non mi hanno rovinato perché la visione è tutta un’altra cosa.

9. Pieno e meritato.
A un passo dal capolavoro.
Grazie Jackson!

Ps… ma dopo 17 anni è ancora spoiler il finale del ritorno del re??🤣

Leggi tutto

Capolavoro / 19 Luglio 2015 in Il signore degli anelli - Il ritorno del re

A mio modestissimo parere, uno dei migliori film di sempre, da qualsiasi punto di vista: registico, fotografico, scenografico, per i costumisti e per le colonne sonore. Peter Jackson ha creato un capolavoro, basato sulla trilogia di J.R.R. Tolkien, e in quest’ultimo film riesce a mettere il meglio di se.

4 Maggio 2015 in Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Gran finale, pomposo ed enfatico, per una delle saghe cinematografiche più epiche della storia del cinema.
Il ritorno del Re è probabilmente il migliore dei tre episodi (anche se non molto superiore a Le due torri), se non altro perché dona finalmente compiutezza alla storia lasciata in sospeso degli altri due capitoli.
I punti forti della pellicola sono le diverse scene collettive di guerra, tra le quali spiccano, assolutamente memorabili, quelle della battaglia di Minas Tirith, e in particolare la carica di cavalleria dei cavalieri di Rohan, che vista al cinema oltre dieci anni fa fu davvero impressionante. Ma anche la battaglia con gli olifanti non è da meno (ma quanto è figo Legolas che, dopo averne ucciso uno, torna sulla terraferma surfando sulla proboscide?!).
Tra gli aspetti negativi, invece, vi è principalmente l’eccessiva lunghezza (difetto comune ai tre episodi): le 9 ore complessive della trilogia (di cui oltre 3 per quest’ultimo episodio) sono pure poche per raccontare l’immenso mondo tolkeniano. Eppure risultano spesso pesanti, con i tempi a volte eccessivamente dilatati.
Considerato che le versioni extended uscite per l’home video sono notevolmente più lunghe di quelle cinematografiche (arrivando alla follia delle oltre 4h della versione extended in blu-ray di questo terzo episodio), si comprende che già moltissimi tagli sono stati effettuati. Ma francamente c’era spazio per operarne degli altri.
Vedi ad esempio il gioco di finali, che si susseguono portando all’esasperazione lo spettatore, che vede rimandare continuamente l’apparizione dell’agognato “The end”. Al cinema (dopo tre ore in sala), questa successione di finali fu davvero estenuante. Rivedendolo successivamente, ed essendo preparati alla cosa, la sensazione è meno pesante, anche se si fa sentire.
Questo terzo episodio vede inoltre incrementato il tasso di soprannaturale (l’esercito dei Morti in primis, ma anche le raccapriccianti scene dell’aracnide gigante Shelob): aspetto che, personalmente, ho apprezzato un po’ meno.
Le 11 statuette giunte con questo capitolo finale (record con Ben Hur e Titanic), rappresentano probabilmente più un premio all’intero progetto che un riconoscimento al singolo film, anche perché, quanto a tecnica, i tre episodi sono molto omogenei (con la costante della splendida colonna sonora di Howard Shore).
Sommando i tre film, siamo di fronte all’opera più premiata nella storia degli Academy Awards. Forse un riconoscimento eccessivo e legato più ai risultati economico-spettacolari che a quelli più intrinsecamente cinematografici, eppure valutando l’opera nel suo complesso c’è davvero l’idea di essere di fronte a qualcosa di unico nella storia della settima arte.

Leggi tutto

Bel film ma non un capolavoro come si vuol far credere. / 26 Febbraio 2014 in Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Bel film ma non un capolavoro come si vuol far credere.

E siamo alla fine / 29 Gennaio 2014 in Il signore degli anelli - Il ritorno del re

Ormai collaudato nel suo stile, Jackson sfrutta il terzo capitolo per sparare i botti finali. La storia qui raggiunge il suo apice e i personaggi si apprestano a chiudere il loro ciclo.
Solitamente non amo parlare dei premi e dei riconoscimenti di un film. Ma questa pellicola ha vinto la bellezza di 11 premi oscar ed è una delle più vincenti della storia del cinema. Capite che aggiungere altro sarebbe inutile.
Si può solo dire che è la conclusione più degna per una delle più grandi trilogie della storia del cinema moderno. Vedere per credere.

Leggi tutto