Recensione su I Guerrieri Della Notte

/ 19797.7266 voti

In the city / 6 Novembre 2018 in I Guerrieri Della Notte

Un cult per chi ha vissuto la giovinezza negli anni ’70, tormentati e violenti, che mette in primo piano la violenza di strada delle gang in una sorta di distopia metropolitana “moderata” – nel senso che accentua solo di poco la realtà e non presenta il consueto scenario post-apocalittico – illuminata dalla bellissima fotografia notturna di Andrew Laszlo. Non ci sono grandi attori ma ottimi visi e corpi cinematografici, arricchiti da maschere tematiche; una solida sceneggiatura nonostante il plot sia piuttosto orizzontale (si sviluppa come i livelli di un videogame) in cui la storia scorre rapida ed è attenta a tenere la presa sullo spettatore; una grande colonna sonora in linea con i gusti dell’epoca dove spiccano (per me) il celeberrimo theme di Barry De Vorzon e la stupenda In the city di Joe Walsh.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext