2018

Dogman

/ 20187.874 voti
Dogman
Dogman

Periferia di Roma. Il mite Marcello lavora come toelettatore di cani e si dedica interamente alla figlia. Simone, prepotente e violento, temuto dall'intero quartiere, tiranneggia e umilia Marcello, approfittandosi di lui e della sua paura.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Dogman
Attori principali: Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano, Gianluca Gobbi, Adamo Dionisi
Regia: Matteo Garrone
Sceneggiatura/Autore: Matteo Garrone, Maurizio Braucci, Ugo Chiti, Massimo Gaudioso, Fabio D'Innocenzo, Damiano D'Innocenzo
Colonna sonora: Michele Braga
Fotografia: Nicolai Brüel
Produttore: Matteo Garrone, Jean Labadie, Paolo Del Brocco, Alessio Lazzareschi, Jeremy Thomas
Produzione: Francia, Italia
Genere: Drammatico, Poliziesco
Durata: 102 minuti

Triste e malinconico / 4 luglio 2018 in Dogman

Un film ovviamente drammatico, non ha pretese di fedeltà con i fatti del canaro dell'88, questi sono solo uno spunto. E' pregno di tristezza dal'linizio alla fine, soprattutto malinconia alla fine, le scene drammatiche potevano essere pure peggio, grazie al regista che si è tenuto sul minimo sindacale della violenza. Mi ha fatto venire la curiosità di... continua a leggere »

Garrone – Dogman / 8 giugno 2018 in Dogman

Mi sorprende sempre Garrone, sia nel bene che nel male. E questo che mi piace, lui non si è adagiato su i suoi allori, anzi non ha paura delle sue tensioni interiori e Dogman è così. Una continua tensione interiore, piccoli accenni di comicità che stridano e ti lasciano quel sapore metallico del sangue in bocca. Non è violento, no per nulla, è... continua a leggere »

La terra di nessuno… / 28 maggio 2018 in Dogman

Solo il più forte sopravvive. E se per sopravvivere schiacci il più debole in questo mondo non è un problema. Ma lo diventa per Marcello che, dopo l'ennesimo sopruso, decide di reagire. La sua reazione da prima voleva essere solo una richiesta di scuse ma poi degenera. DOGMAN è la storia rivista del celebre CANARO degli anni fine '80. Ma non fatevi... continua a leggere »

Il peso della vendetta / 19 maggio 2018 in Dogman

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Pur ambientando il suo nuovo film in un contesto contemporaneo e realistico, con Dogman Garrone non abbandona il mondo della fiaba nera che, da lungo tempo, caratterizza la sua filmografia, ricordandoci che questa forma di racconto non è mai morta e che, anzi, permea costantemente la quotidianità, esprimendosi con un senso dello straordinario mai... continua a leggere »

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.