Recensione su Déjà Vu - Corsa contro il tempo

/ 20066.4287 voti

Un giorno riuscirò a fermarlo! / 7 Febbraio 2011 in Déjà Vu - Corsa contro il tempo

Ci sono film che con arroganza chiedono agli spettatori di abbandonarsi completamento ad esso e dimenticare per tutto il tempo le regole della fisica, il buon senso e la filosofia; convinti che storie d’amore e di eroi possano giustificare qualsiasi mezzo per raccontarle. Spesso questa richiesta viene esaudita. Ci sono spettatori (io) che con arroganza chiedono a registi (Tony Scott) di non fare più film; perché ok non andarlo più a vedere, ma chi mi ripaga del tempo perso? Questa richiesta non viene mai esaudita. Per il resto poco da dire: pensate ad un film in cui si può modificare il passato, pensatelo fatto male, pensate che questa cosa dovrebbe fare stare anche meglio le vittime di Kathrina (è dedicato a New Orleans): tutto qua, dite che Tony era ironico nel titolo? Forse lo devo rivalutare. 🙂

6 commenti

  1. nico_84 / 9 Febbraio 2011

    ci sei andato leggero 🙂

  2. Andrea / 9 Febbraio 2011

    quando ce vo’ ce vo’ 😉

  3. henricho / 30 Marzo 2011

    Il vecchio Tony dopo “Top Gun” si è un pò perso..questo “Deja Vu” proprio non ci sta

  4. mpuggia / 10 Giugno 2011

    Non capisco xchè impedire a Tony Scott di fare altri film. Se non ti piace come regista, basta che non vai a vedere i suoi film. Non mi sembra molto complicato 🙂 A qualcuno Tony Scott piace. Ciao

  5. icarus / 15 Aprile 2016

    Ed infine in qualche modo fosti esaudito… 🙄

Lascia un commento

jfb_p_buttontext