Recensione su American Hustle - L'apparenza inganna

/ 20136.8602 voti

La rapidità senza azione / 7 Gennaio 2014 in American Hustle - L'apparenza inganna

Russell fa un passo in avanti dopo il pregevole Il lato positivo. Film del genere “amori & truffe”, ma lontano dallo stile Ocean’s Eleven; e non è nemmeno un film alla Scorsese, dimenticatevi le sparatorie e l’azione serrata. Qui mi sembra centrale la condizione umana dei personaggi, dove sfavilla Christian Bale, imbolsito col riporto, in coppia con l’ex reginetta Disney Amy Adams, sexy e convincente; il felice binomio de Il lato positivo – la Lawrence e Cooper – non delude, sebbene a mio avviso resti un poco all’ombra della coppia di protagonisti. Così come mi pare centrale l’attenzione al dettaglio che fa del cinema di Russell un’indagine estetica su luci, riflessi, tessuti, combinazioni di colore (non a caso l’ambientazione è anni settanta, trionfo del colore pacchiano). Nonostante manchi la componente action, sono due ore e mezza di qualità, che passano via rapide; non mancheranno gli Oscar.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext