Recensione su Better Call Saul

/ 20157.9160 voti

9 maggio 2015

Premessa: Breaking bad è la mia serie preferita, l’ho trovata perfetta sotto tutti i punti di vista: storia, personaggi (e interpreti), scelte registiche, musiche… insomma, tutto. Quando ho letto di questo spin off mi ha fatto naturalmente piacere, anche perché il personaggio di Saul Goodman mi era piaciuto molto. Immaginavo però una cosa molto più leggera, una sorta di carrellata di casi di cui Saul si occupava, magari piuttosto sul comico. Invece, non solo la prima stagione è stata piuttosto “tosta”, ma a tratti ho ritrovato le atmosfere di Breaking bad. E d’altra parte i creatori sono gli stessi, e dà quasi l’impressione che questo personaggio fosse già nelle loro teste da prima, non che la sua storia sia stata creata solo in seguito al successo di Breaking bad. Insomma, sono in trepida attesa della seconda stagione, certa che non mi deluderà e curiosa di sapere quali altri personaggi faranno la loro apparizione ( già nella prima stagione ne ritroviamo qualcuno). Chissà che prima o poi non compaiano anche Walter White e Jessie… Yo bitch!

4 commenti

  1. heisenberg222 / 4 giugno 2015

    Se posso chiedere… ma dove l’hai trovata ? io non riesco

    • wazovski / 4 giugno 2015

      Ho sbagliato e anziché fare “rispondi” ho fatto un nuovo commento e non so se ti arriva la notifica, così ti scrivo qui per avvertirti!

  2. wazovski / 4 giugno 2015

    Non so se posso citare siti, al limite i mod rimuoveranno il post… Si chiama “Serie tv sub ita” e tutte le serie sono in lingua originale sottotitolate (che è come piacciono a me, ormai non riesco più a guardarle doppiate!)

  3. heisenberg222 / 5 giugno 2015

    ok grazie mille

Lascia un commento

jfb_p_buttontext