Sebastián Lelio: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
Sebastián Lelio

Nato nel 1974, Sebastián Lelio è una delle figure di spicco (insieme a Pablo Larraín , Andrés Wood e pochi altri) del cinema cileno post-dittatura. Dopo essersi diplomato alla "Escuela de Cine de Chile" di Santiago, Lelio ha iniziato a realizzare cortometraggi (ne ha realizzati cinque dal 1995 al 2003, oltre a un documentario). Dal 2005 in poi, ha diretto quattro straordinari film, i primi tre molto oscuri, il quarto un po 'più leggero, che hanno ottenuto tutti i riconoscimenti nel circuito del festival. La Sagrada Familia (2005) è una specie di versione cilena di Pier Paolo Pasolini 'S Teorema (1968). È stato seguito da Navidad (2009), un dramma di rara intensità incentrato su tre adolescenti alienati dalle loro famiglie e El Año del Tigre (2011), raccontando la fuga di un detenuto durante il terremoto del Cile del 2010. Dopo questo trittico insegnato, Gloria (2013) sorprende per il suo tono pacifico. Le avventure amorose di Gloria, una sessantenne di Santiago, anche se non senza tensioni e amarezze, sono meno sconvolgenti di quanto Lelio avesse filmato prima. Ma oscuro o roseo, il cinema di Lelio esplora la società cilena di oggi con la stessa acutezza.

Luogo di nascita: Mendoza, Argentina
Data di nascita: 08/03/1974

    Regista (13)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext