Sue Lyon: Biografia completa, filmografia completa, scheda Attrice

Female
Sue Lyon

Sue Lyon: biografia dell’attrice

Suellyn Lyon, meglio nota come Sue Lyon, è stata un’attrice statunitense.
Trasferitasi con la madre dall’Iowa in California dopo la morte prematura del padre, la Lyon esordisce nel mondo dello spettacolo ancora bambina come modella per i cataloghi di una catena di grandi magazzini e come attrice, partecipando ad alcune serie televisive (“Letter to Loretta”, 1959; “Dennis la minaccia”, 1960).

Sue Lyon, Lolita per sempre

A 16 anni, la ragazzina viene notata dal regista cinematografico Stanley Kubrick e viene scelta fra oltre 800 candidate al ruolo di Lolita, nell’omonimo film (1962) tratto dal romanzo di Vladimir Nabokov.
Nonostante lo scandalo suscitato dal film di Kubrick, la Lyon ottiene un successo immediato, anche se, nei suoi lavori cinematografici successivi, le resta attaccata l’aura da giovane maliziosa.
A questo periodo, risalgono i film più importanti della sua carriera: “La notte dell’iguana” (1964) di John Huston, con Richard Burton, Ava Grdner e Deborah Kerr; “Carta che vince, carta che perde” (1967) di Irvin Kershner; “L’investigatore” (1967) di Gordon Douglas, con Frank Sinatra e Jill St. John.

La seconda fase della carriera di Sue Lyon e l’ultimo film

Poco tempo dopo, la notorietà della Lyon inizia a scemare.
Nel corso degli anni Settanta, partecipa ad alcune serie tv (“Il virginiano”, 1970; “Uomini di legge”, 1971; “Mistero in galleria”, 1971; “Love, American Style”, 1969-1974; “Sulle strade della California”, 1978; “Fantasilandia”, 1978) e film girati perlopiù in Spagna che, fin dal titolo, continuano a evocare il suo maggiore successo cinematografico (“I vizi morbosi di una giovane infermiera”, 1973, di Eloy de la Iglesia; “Erica… un soffio di perversa sessualità”, 1973, di José María Forqué).
L’ultimo film di Sue Lyon è l’horror “Alligator” (1980).
Malata da tempo, l’attrice muore a Los Angeles alla fine del 2019.

Luogo di nascita: Davenport, Iowa, USA
Data di nascita: 10/07/1946
Data di morte: 26/12/2019

Lascia un commento

jfb_p_buttontext