Jan-Michael Vincent: Biografia completa, filmografia completa, scheda attore

Jan-Michael Vincent

Jan-Michael Vincent è stato un attore cinematografico e televisivo statunitense.
Vincent esordisce nel cinema con lo pseudonimo Michael Vincent nel film “The Hardy Boys: The Mystery of the Chinese Junk” (1967). In seguito, Vincent diventa noto neppure ventenne grazie ai “Allucinante notte per un delitto” (1971) di Herbert B. Leonard, per cui riceve una nomination ai Golden Globe come miglior attore non protagonista, e “Nanù, il figlio della giungla” (1973) della Disney, ma il grande successo internazionale arriva con “Un mercoledì da leoni” (1978) di John Milius, in cui interpreta uno dei tre surfisti protagonisti.
Nel corso degli anni Settanta e Ottanta, Vincent partecipa a numerose produzioni cinematografiche e televisive, perlopiù thriller ed action. Fra il 1984 e il 1986, riscuote un certo successo come protagonista della serie tv “Airowlf – Tuono d’acciaio”, in cui lavora con Ernest Borgnine.
Nel 1984, riceve una nomination ai Globes come miglior attore non protagonista in una miniserie tv grazie alla produzione ABC “Venti di guerra” (1983).
Nel 1998, Jan-Michael Vincent partecipa al film “Buffalo ’66”, esordio alla regia di un lungometraggio del collega Vincent Gallo.
L’ultimo film a cui Vincent partecipa come attore è “White Boy” (2002) di John Marino. Un paio di incidenti automobilistici e problemi fisici a essi conseguenti lo costringono all’amputazione parziale di una gamba.
Vincent muore il 10 febbraio 2019 per arresto cardiaco nella clinica in cui è ricoverato, ma la notizia viene diffusa solo un mese dopo.

Luogo di nascita: Denver, Colorado, USA
Data di nascita: 15/07/1944
Data di morte: 10/02/2019

Lascia un commento

jfb_p_buttontext