?>Recensione | The Rocky Horror Picture Show: Let's Do the Time...

16 marzo 2017

Ho smesso di contare le visioni del film originale una volta arrivata a 100.
Ho una decina di versioni audio differenti dello spettacolo teatrale, che ho visto dal vivo (purtroppo) solo una volta.
Pur adorando la prima trasposizione cinematografica credo di avere versioni preferite delle canzoni che provengono più dalle diverse produzioni teatrali che non dal film.
Voci diverse, interpretazioni diverse… e questo nuovo film non è che l’ennesima versione. Purtroppo l’essere una versione video la mette in paragone solo con la prima versione del film e, senza considerare le innumerevoli rappresentazioni teatrali, molti hanno gridato al sacrilegio.
L’ho vista, dopo tanta attesa e dopo aver più volte ascoltato la colonna sonora, e non ha deluso le mie aspettative. È uguale all’originale e alcuni interpreti sono il clone dei loro predecessori, ma risulta essere innovativo e moderno allo stesso tempo.
La sola cosa che mi ha irritato sono state le pause che, data la sua origine come film tv, erano destinate alla pubblicità.
Ora non mi resta che aspettare il dvd.

2 commenti

  1. mat91 / 17 marzo 2017

    Mi è piaciuto molto l’originale, di questa nuova versione ammetto di aver visto poco o nulla ma non mi ha convinto molto “Touch-A Touch-A Touch-A Touch Me” interpretata da Victoria Justice.

    Personalmente ho trovato molto più incisiva ed adatta al testo l’interpretazione di Susan Sarandon, ma ripeto che il mio giudizio riguarda solo un brano 🙂

  2. taksya / 17 marzo 2017

    Tra le tre performance viste (film originale, teatro e nuova versione) quella delle Sarandon è la migliore.
    Così come ho preferito la Columbia di Little Nell rispetto alla nuova di Annaleigh Ashford.
    Ma, nell’insieme, la nuova versione è alla pari con altre interpretazioni audio ascoltate.
    Temevo peggio… invece mi sono divertita.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext