2013

Monuments Men

/ 20136.2252 voti
Monuments Men
Monuments Men

Seconda Guerra Mondiale. Impegnata in una corsa contro il tempo, una squadra di storici dell'arte e curatori di musei tenta di recuperare le rinomate opere d'arte trafugate dai nazisti in Europa, prima che Hitler le possa distruggere.
Andrea ha scritto questa trama

Titolo Originale: The Monuments Men
Attori principali: Matt DamonCate BlanchettGeorge ClooneyBill MurrayJohn GoodmanHugh Bonneville, Jean Dujardin, Bob Balaban, Holger Handtke, Dimitri Leonidas, Justus von Dohnányi, Zahary Baharov, Sam Hazeldine, Diarmaid Murtagh, Serge Hazanavicius, Udo Kroschwald, Grant Heslov, Michael Brandner, Alexandre Desplat, Luc Feit, Claudia Geisler, Andrew Alexander
Regia: George Clooney
Sceneggiatura/Autore: George Clooney, Grant Heslov
Colonna sonora: Alexandre Desplat
Fotografia: Phedon Papamichael
Costumi: Louise Frogley, John Casey
Produttore: George Clooney, Grant Heslov
Produzione: Germania, Usa
Genere: Drammatico, Guerra, Azione
Durata: 118 minuti

Interessante, 6.5 / 13 Marzo 2016 in Monuments Men

D’accordo con chi ha scritto che George Clooney è più bravo come regista che come attore, e questa pellicola tra lo storico e il drammatico, rende giustizia a quest’idea.
Un eccellente cast di attori, tutto molto bravi e per i più svariati aspetti, la storia nota a tutti è diretta e realizzata minuziosamente.
Senza dubbio da vedere, anche se non ti lascia addosso un granchè a livello cinematografico, solo l’idea che grazie a loro possiamo apprezzare molte opere d’arte che sarebbero andate perse senza il loro intervento.
6,5.

Leggi tutto

19 Giugno 2015 in Monuments Men

Durante la seconda guerra mondiale, un insolito gruppo di appassionati d’arte si unisce alle file dell’esercito americano con il solo scopo di proteggere le opere d’arte dalla furia distruttiva di un impero Nazista ormai in decaduta. Unico scopo salvarle e riportarle ai rispettivi proprietari.
Basato su una storia vera un pezzo di storia non molto conosciuto ma molto interessante e da brivido pensare ai numeri dei capolavori trovati (e anche persi) e di tutto quello che avevano rubato.
Un cast molto ricco e davvero un bel film.

“Le grandi opere d’arte non posso appartenere ad un solo individuo…almeno nello spirito.”

“Potete aggiungere questo ai fallimenti di Hitler. Aveva cercato di prendere il nostro passato inciso su pietra o dipinto su tela.”

Leggi tutto

29 Luglio 2014 in Monuments Men

Grazie a questa improbabile squadra vengono salvate migliaia di opere d’arte dalla follia del nazismo.
Interessante specchio del nostro passato, ma non decolla mai…
E’ bello sapere come questi “eroi” hanno realizzato un sogno.
Però è tutto molto lento, diventa quasi noioso.
La regia di George Clooney non decolla mai.
Peccato.
Sufficienza solo perché mi ha fatto conoscere un pezzo di storia sconosciuto.
Ad maiora!

Leggi tutto

ASPETTI ASPETTI E POI ….NIENTE / 5 Giugno 2014 in Monuments Men

Premetto che il film ,non e’ male e come voto mi accodo ai 6,5 dati fino ad ora.
Pero’ boh…sinceramente manca qualcosa,bella l’idea e buoni i personaggi ( anche se poco approfonditi ),pero’ vivi tutto il film aspettando che succeda QUALCOSA,un qualcosa che non arriva mai e il film scorre abbastanza lento,ma piacevole.
Si poteva e si doveva osare un pelino di piu’.

Leggi tutto

George alla regia / 19 Marzo 2014 in Monuments Men

Ancora una volta ho avuto la prova che George Clooney è meglio come regista che non come attore. Il film mi è piaciuto molto, non tenendo assolutamente conto delle discrepanze storiche, purtroppo abbastanza plateali. Ho apprezzato la scelta di rappresentare un racconto di piena guerra in chiave nuova, che spazia dalla comicità alla tragedia. Nonostante le tematiche affrontate indubbiamente pesanti, il film non risulta un mattone di angoscia. Ho letto molte recensioni di chi critica appunto questa “superficialità” e la legge come mancanza di rispetto verso un periodo tanto nefasto. Al contrario io ritengo che la forza del film stia proprio lì, nel prendere tutto più alla leggera non nascondendo in ogni caso la tragedia che riaffiora comunque in ogni scena. Un film insomma che fa riflettere su diverse tematiche non rinunciando allo spettacolo hollywoodiano.

Leggi tutto