Alexandre Desplat: note biografiche e filmografia completa

Male
Alexandre Desplat

Compositore e direttore Alexandre Desplat, vincitore dell'Oscar e sette volte nominato all'Oscar, per la sua prolifica filmografia e le sue collaborazioni con Stephen Frears , Terrence Malick , Ang Lee , Kathryn Bigelow , Jacques Audiard , Wes Anderson , Roman Polanski , George Clooney o Matteo Garrone è uno dei più degni eredi dei maestri francesi della musica per film.

Cresciuto in un mix culturale e musicale grazie alla madre greca e al padre francese che ha studiato e si è sposato in California, è cresciuto ascoltando i sinfonisti francesi, Ravel o Debussy, la musica mondiale e il jazz.

Ha studiato pianoforte e tromba prima di scegliere il flauto come strumento principale. Come revisore dei conti gratuito nella classe di analisi di Claude Ballif al CNSM, arricchisce la sua educazione musicale classica studiando musica brasiliana e africana. Registrerà più tardi con Carlinhos Brown o Ray Lema .

Appassionato di musica per film, è tanto la sua sensibilità musicale quanto il suo approccio intimo al linguaggio cinematografico che permetteranno il suo rapporto privilegiato con i cineasti. Ispirato dai punteggi di Maurice Jarre , Bernard Herrmann , Nino Rota o Georges Delerue , è dopo aver ascoltato il punteggio di John Williams per Guerre stellari (1977) che decide di comporre in esclusiva per il grande schermo.

Durante la registrazione del suo primo lungometraggio incontra il violinista Dominique Lemonnier . Questo è l'inizio di uno scambio artistico eccezionale mentre diventa la sua solista, direttore artistico e moglie preferiti. Con il suo forte senso interpretativo, il suo spirito creativo e il suo singolare suono di violino, Solré ha ispirato le composizioni di Alexandre, influenzando la sua musica in profondità, iniziando un nuovo modo di scrivere per le corde del cinema.

Collaboratore di Jacques Audiard sin dal suo primo film, crea per le sue opere composizioni forti e singolari e ha vinto nel 2005 per Tutti i battiti del mio cuore (2005) l'orso d'argento della Berlinale e il suo primo Cesare. Lavora in Francia con Philippe de Broca e Francis Girod ma La ragazza con l’orecchino di perla (2003) di Peter Webber , la sua cinquantesima colonna sonora per il film, ottiene una prima nomination ai Golden Globe e BAFTA e inizia la sua ascesa a Hollywood. Dirigendo la carriera americana e collaborazioni europee e rimanendo fedele ai suoi registi, compone tra gli altri Syriana (2005) i punteggi di Stephen Gaghan , Birth – Io sono Sean (2004) di Jonathan Glazer , Coco avant Chanel – L’amore prima del mito (2009) di Anne Fontaine , L’armée du crime (2009) di Robert Guédiguian , Largo Winch (2008) di Jérôme Salle , Giorni di guerra (2007) o Hostage (2005) di Florent-Emilio Siri .

I premi e le collaborazioni con i più grandi registi si susseguono. Nel 2007, ha ricevuto la sua prima nomination all'Oscar per Stephen Frears 'S The Queen – La regina (2006) e ha vinto il suo primo European Film Award. Lo stesso anno, ha vinto il Golden Globe, il Los Angeles Film Critics Association Award e il World Soundtrack Award per John Curran il punteggio di Il velo dipinto (2006), interpretato dal pianista Láng Lang . Ha composto nel 2008 per Lussuria – Seduzione e tradimento (2007) di Ang Lee e Il curioso caso di Benjamin Button (2008) di David Fincher che gli farà guadagnare una seconda nomination agli Oscar e una quarta nomination ai Golden Globe e ai BAFTA.

Con il suo punteggio per L’uomo nell’ombra (2010) di Roman Polanski , ha vinto nel 2010 un secondo César e un secondo European Film Award. Lo stesso anno ha scritto la musica di The Twilight Saga: New Moon (2009) di Chris Weitz , il cui album era un disco di platino, e Tom Hooper 'S Il discorso del re (2010) per il quale ha vinto il BAFTA, il Grammy Award, ed è stato nominato per la quarta volta agli Oscar e per la quinta volta ai Golden Globes.

Nel 2010-2011 ha scritto la musica di Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 1 (2010) e Harry Potter e i Doni della Morte – Parte 2 (2011) che è diventato il terzo più grande successo di tutti i tempi. Ha composto nel 2011 nove partizioni, The Tree of Life (2011) di Terrence Malick , Carnage (2011) di Roman Polanski , Fantastic Mr. Fox (2009) di George Clooney , che gli è valso un'altra nomination all'Oscar, La fille du puisatier (2011) di Daniel Auteuil e Le idi di marzo (2011) di George Clooney .

Nel 2012 ha lavorato con Kathryn Bigelow per Zero Dark Thirty (2012), Matteo Garrone per Reality (2012), Gilles Bourdos per Renoir (2012), Jérôme Salle per City of Violence (2013), George Clooney per Moonrise Kingdom – Una fuga d’amore (2012) e Jacques Audiard per Un sapore di ruggine e ossa (2012) per il quale ha vinto un terzo Cesar. Per il suo punteggio di Argo (2012) di Ben Affleck , Oscar per il miglior film, prende il nome per la sesta volta dal BAFTA e per la quinta volta ai Golden Globe e agli Oscar.

Ha firmato nel 2013 la partizione Monuments Men (2014) da George Clooney , Venere in pelliccia (2013) di Roman Polanski ed è stato nominato ai BAFTA e agli Oscar per Philomena (2013) di Stephen Frears .

Nel 2014 ha composto la musica Godzilla (2014) di Gareth Edwards , e riceve un fatto eccezionale, due nomination agli Oscar per The Imitation Game (2014) di Morten Tyldum e Grand Budapest Hotel (2014) di George Clooney , per il quale ha vinto un BAFTA, Grammy e Oscar.

Membro della giuria del Festival del cinema di Cannes nel 2012, è diventato nel 2014 il primo compositore presidente della giuria del Festival del cinema di Venezia. Incoraggiando lunghi anni di collaborazione, ha diretto la London Symphony Orchestra nel dicembre 2014 per un concerto dei suoi lavori al Barbican Theatre di Londra.

Nel 2018, Alexandre Desplat ha ricevuto un secondo Oscar, un Golden Globe e un BAFTA per La forma dell’acqua – The Shape of Water (2017) di Guillermo del Toro .

Luogo di nascita: Paris, France
Data di nascita: 23/08/1961

    Music (22)
    Original Music Composer (82)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext