Recensione su La favorita

/ 20187.3238 voti

Alla corte della Regina Anna / 2 Aprile 2020 in La favorita

Film storico sulla regina Anna.
Siamo all’inizio del 1700, sul trono di Gran Bretagna troviamo la regina Anna (Olivia Colman, meritato oscar); donna fragile e non più giovanissima che ha praticamente lasciato la guida del regno alla sua favorita,
Sarah (Rachel Weisz). La Gran Bretagna è in guerra con la Francia e Sarah spinge per proseguirla anche per favorire suo marito mentre l’opposizione, guidata da Robert Harley (Nicholas Hoult), vorrebbe la pace per evitare ulteriori tasse. A minare il fragile equilibrio, del regno e del potere, arriva Abigail (Emma Stone), una cugina di Sarah caduta
in disgrazia.
Buon film storico che si sofferma più sulle relazioni tra le tre donne che sui problemi reali (intesi in entrambi i sensi del termine). La giovane Abigail, inizialmente timida e quasi sottomessa, che pian piano inizia ad
avvicinarsi alla regina ed acquista sempre più intraprendenza. Sarah che invece ha dedicato quasi tutta la sua vita alla regina e a cercare di governare il regno che vede vacillare la sua posizione. I maschi rimangono
sullo sfondo, solo Harley ha una presenza maggiore.
Particolari i titoli dei vari capitoli (estratti di frasi significative).

Lascia un commento

jfb_p_buttontext