?>Recensione | Repo Men | Senza titolo

Recensione su Repo Men

/ 20106.174 voti

26 febbraio 2011

Un film dagli aspetti interessanti, una finestra su di un futuro non tanto fantascientifico purtroppo, e che dà da riflettere. Una storia particolare, un bel film, anche se secondo me le due frasette iniziali (spezzoni di notiziari) buttate lì nei titoli di testa non bastano a spiegare come sia possibile che la Union abbia tutta questa libertà di iniziativa nella riscossione dei debiti, ma me lo faccio andare bene comunque. Il protagonista è Jude Law, sempre bravissimo, ma francamente il suo personaggio mi ha un pò indispettito: un uomo senza scrupoli e senza morale, che cambia completamente idea quando riceve pan per focaccia, mi sembra un modo troppo semplicistico per sviluppare la storia, mi vien da pensare che probabilmente il libro (come spesso accade, anche se non l’ho letto) è strutturato meglio e non lascia questo punto di domanda insoddisfatto.
Le scene sono particolarmente cruente, quindi sconsigliate ad un pubblico più giovane (del resto la trama del film stesso lo fa capire). Per i più attenti, finale forse un pò scontato. Resta comunque un bel film di fantascienza.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext