Recensione su Remember

/ 20157.383 voti

Apologo borgesiano / 26 Agosto 2017 in Remember

Un apologo in purissimo stile borgesiano: la vendetta, la memoria, il doppio, lo stesso. E un grandissimo Christopher Plummer, a livelli praticamente stellari.
Qualche critico ha storto il naso di fronte all’implausibilità della vicenda; ma anche se effettivamente la missione che Max Rosenbaum (il grande Martin Landau, in una delle sue ultime apparizioni) affida al povero Zev Guttman appare avere probabilità esilissime di riuscita, il film di Egoyan non va certo preso come un banale thriller. È piuttosto un apologo, come dicevo; un apologo sulla memoria. Come diceva un filosofo, una persona è un essere pensante che riconosce di essere lo stesso attraverso il tempo. Noi siamo quello che ricordiamo di essere. Malgrado quello che abbiamo visto sullo schermo, si può in un certo senso dire che alla fine Zev Guttman ha davvero trovato e giustiziato il Blockführer Otto Wallisch.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext