Recensione su Sarà il mio tipo?

/ 20146.122 voti

Non si vive ad Arras, ci si muore… / 30 aprile 2015 in Sarà il mio tipo?

Il titolo , che può richiamare alla mente quelle commediole leggere e zuccherose così gradite da un certo tipo di pubblico, non deve trarre in inganno perché il film parla sì d’amore ma è tutt’altro che sdolcinato nel mettere a confronto il modo di vivere un sentimento così importante da parte di Jennifer , una solare parrucchiera single ma madre di un figlio che ama teneramente , che adora leggere riviste e cantare il karaoke , e da quella di Clément , un professore di filosofia parigino , oltre che scrittore , trasferito temporaneamente ad Arras , figure quindi completamente diverse l’una dall’altro e dalla personalità quasi del tutto antitetica .
Decisamente apprezzabile questo buon lavoro di Lucas Belvaux anche per la superlativa interpretazione della protagonista fornita dall’eccellente Emilie Dequenne , dal viso mobilissimo ed espressivo, ben affiancata del resto da Löic Corbery che rende perfettamente il personaggio del professore .
Consigliato .

Lascia un commento

jfb_p_buttontext