Recensione su L'incredibile storia dell'isola delle rose

/ 20206.8173 voti

oltre le aspettative / 30 Novembre 2021 in L'incredibile storia dell'isola delle rose

Sibilia dirige e produce spesso lavori interessanti, dopo la trilogia di “Smetto quando voglio” mi sono fiondato anche su questo e ne sono rimasto davvero soddisfatto. Credo sia arrivato il momento per il regista salernitano di qualcosa di leggermente più impegnato, vedremo

4 commenti

  1. Stefania / 1 Dicembre 2021

    “Credo sia arrivato il momento per il regista salernitano di qualcosa di leggermente più impegnato”. Scusa, mi sorge spontanea una domanda: perché? è obbligato? 😀
    Come regista, credo che abbia trovato il suo registro (che, peraltro, funziona): perché dovrebbe “cambiare”, se -per dire- non ne sentisse la necessità? (non lo so, eh, magari la sente, questa necessità!)
    La casa di produzione Groenlandia, che Sibilia ha fondato con Matteo Rovere, sta producendo cose molto diverse fra loro (film per cinema e televisione, serie tv) e tutte interessanti (anche quando sono difettose, come l’action La belva con Gifuni, per esempio, la romcom Blackout Love con la Foglietta, il western risorgimentale Il mio corpo vi seppellirà o il film tv biografico Carosello Carosone).
    Quindi, anche se in maniera un po’ indiretta, mi pare che Sibilia stia già sperimentando generi e toni diversi da quelli dei film che ha diretto finora: se si diverte a fare film di questo tipo (immagino io: poi, chissà?) e se il pubblico apprezza, perché, secondo te, dovrebbe scegliere “qualcosa di leggermente più impegnato”? 🙂

    • Mr.O / 8 Dicembre 2021

      Pur non entrando nel merito della vostra “discussione”, credo che Sibilia – legittimamente – abbia scelto, per il prossimo film, una strada già tracciata dai film precedenti. Infatti, nel listino 2022 di 01 Distribution c’è anche il suo “Mixed by Erry”. Informatevi per vedere di cosa parla, se volete. Così come le faccende dell’ingegner Rosa erano molto famose in Romagna e poco conosciute nel resto d’Italia, così la frase “mixed by Erry” è qualcosa di super familiare per noi campani ma sconosciuta ai più.
      Troverete un resoconto di Fanpage su Erry che vi farà capire come sia naturale che Sibilia si sia interessato a questa storia, alla luce dei film già fatti

      • Stefania / 8 Dicembre 2021

        @mr-o: ne sono informata e conoscevo già il fenomeno (in qualche modo, in misura diversa, è arrivato anche al “nord” 🙂 ).

  2. vittori0 / 2 Dicembre 2021

    bhe il mio era giusto un auspicio. Magari Sibilia sarà bravo e fortunato in futuro a lavorare in qualcosa con un taglio diverso, me lo auguro perchè di gente italiana pronta a diventare “grande” a livello intenazionale non ne vedo

Lascia un commento