Recensione su Allied: Un'ombra nascosta

/ 20166.8128 voti

Un sospetto aleggia sulla storia d’amore / 19 Gennaio 2017 in Allied: Un'ombra nascosta

Pensavo fosse un film spionistico della seconda guerra mondiale con sfondo una storia romantica invece è una storia romantica sullo sfondo della seconda guerra mondiale.
E’ la storia del canadese Max (Brad Pitt) e della francese Marianne (Marion Cotillard) che si incontrano per la prima volta in Marocco dovendo collaborare in una missione rischiosa a Casablanca fingendosi marito e moglie. Si immedesimano un pò troppo e si innamorano finendo con lo sposarsi e trasferendosi a Londra e avendo una figlia, Anna.
Nella seconda parte un terribile sospetto pende su Marianne e Max, invece che aspettare la risposta dai superiori, decide di indagare per conto suo per cercare di scoprire la verità sul conto della moglie.
Il film si basa soprattutto su Brad Pitt e Marion Cotillard, incentrando la storia su loro due e lasciando sullo sfondo le vicende storiche.
Nel resto del cast da citare Jared Harris nei panni di Frank, capo di Max; Matthew Goode è Guy (senza un braccio), Lizzy Caplan è Bridget, la sorella di Max.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext