Recensione su Camera con vista

/ 19867.1106 voti

Il pennino inglese di un regista americano / 26 Aprile 2016 in Camera con vista

Un fulgido esempio di romanzo cinematografico nello stile registico di Ivory. Superficialmente si potrebbe definire patinato, ma pur ostentando un marcato didascalismo pittorico e una fotografia civettuola di gusto retrò Ivory riesce a modellare i personaggi con estrema grazia, accentuando l’aspetto più simpaticamente vezzoso dell’alta società inglese. Il cast è meraviglioso e va ascoltato rigorosamente nella scioltezza dell’accento british; Daniel Day-Lewis e Maggie Smith adorabili caricature, inappuntabile Denholm Elliott e notevole esordio nel grande cinema per Helena Bonham Carter.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext