Recensione su 7 Sconosciuti a El Royale

/ 20186.864 voti

Calo vertiginoso costante / 29 Maggio 2020 in 7 Sconosciuti a El Royale

Raramente un film era partito cosi bene…per poi finire cosi male.
La trama è buona solo in parte, con certe dinamiche che andrebbero (molto) approfondite tipo il background della cantante o come la sorellina finisce sulla spiaggia e perchè (per poi imbattersi in Chris Hemsworth).
La prima ora vola che è uno spasso, con ritmi lenti ma cadenzati bene e ottimi intrecci narrativi incastrati molto bene.
Poi però il film si perde in se stesso, tra colpi di scena che non arrivano mai e personaggi di dubbia eccellenza (non ho niente contro Thor , ma nei panni dello scanzonato ribelle-capo fricchettone versione Beach Boys…anche no, non fa proprio per lui)
Finale banalotto ,scontato , noioso.
Avrei dato molto più spazio a Jon Hamm , molto più adatto e “comfortzonato” nella parte rispetto a una (sempre?) mono-espressiva Dakota Johnson.
Un plauso all’attrice di colore e al ragazzino factotum / cecchino micidiale…ottimi nelle rispettive interpretazioni.

Tirando le somme, un mal riuscito tentativo di emulare un tipico film di stampo Tarantiniano, che ricorda in molti aspetti (inquadrature, location, riprese,dialoghi).
Peccato, le premesse iniziali c’erano tutte.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext