Recensione su 007 - 21 Casinò Royale

/ 20066.9306 voti

3 novembre 2011

Vedendo il trailer e la scelta fatta per il nuovo James Bond, ero molto scettico.
Invece mi sono dovuto ricredere; Daniel Craig funziona bene nei panni di un James Bond ancora acerbo e più burbero rispetto ai suoi predecessori. Ha la faccia da duro e da bastardo (passatemi il termine) che ben si adatta a questo ruolo. Per il futuro potrebbe venire qualche dubbio in più ma x questo film è abbastanza convincente.
Il film è interessante, pieno d’azione e di adrenalina anche se qualche volta si eccede un pò troppo (vedi la scena dell’inseguimento in Madagascar; diamine vorrei avere le stesse scarpe del nero inseguito da James Bond).
Assolutamente incantevole Eva Green nei panni della ragazza che fa breccia nel cuore di James Bond. Bella ma di un livello inferiore anche Caterina Murino… Peccato che lei sia italiana, sta con un greco e parla con un accento francese che non viene spiegato molto (ho scoperto poi nei titolo che il nome del personaggio era Solange, quindi qualche motivo c’era).
Bravo anche Giancarlo Giannini in un ruolo non piccolo e abbastanza importante; interessante la sfida a poker con il nemico La Chiffe (interpreto da un attore danese, sugli schermi anche in Dopo il matrimonio).
Sempre bravissima Judi Dench nei panni di M.
Oltre all’azione da sottolineare anche i dialoghi pungenti tra Craig e la Green.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext