John Waters: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Male
John Waters

Cresciuto a Baltimora negli anni '50, John Waters non era come gli altri bambini; era ossessionato dalla violenza e dal sangue, sia reali che sullo schermo. Con i suoi strani amici di controcultura come cast, ha iniziato a girare film muti di 8 mm e 16 mm a metà degli anni '60; li proiettò nelle sale della chiesa di Baltimora affittate al pubblico sotterraneo attirato dal passaparola e dalle campagne di volantinaggio. Man mano che il suo cinema è diventato più raffinato e il suo argomento più scioccante, il suo pubblico diventa più grande e le sue scritture sui giornali di Baltimora diventano più oltraggiate. All'inizio degli anni '70 stava girando i lungometraggi, che riuscì a farsi vedere nelle proiezioni di mezzanotte nei cinema d'arte per pura perseveranza. Il successo arrivò quando Pink Flamingos (1972) – un esercizio deliberato di pessimo gusto – decollò nel 1973, aiutato senza dubbio dall'attore protagonista Divine La famigerata scena di merda di cane.

Waters ha continuato a girare film scioccanti a basso budget con la sua compagnia di repertorio Dreamland fino al successo crossover di Hollywood Grasso è bello (1988) e sebbene i suoi film al giorno d'oggi possano apparire puliti e professionali, mantengono la giocosità di Waters e riflettono le sue ossessioni per tutta la vita.

Luogo di nascita: Baltimore, Maryland, USA
Data di nascita: 22/04/1946

    Regista (20)

    Lascia un commento

    jfb_p_buttontext