Tutti i vincitori dei David 2015: trionfa “Anime nere”

"Anime nere" e "Il giovane favoloso", forti di numerose candidature, hanno monopolizzato la cerimonia, sobria e veloce. Ospite della serata, Quentin Tarantino che ha ritirato due David di vecchia data. Tutti i vincitori.

, di

LA CERIMONIA DI PREMIAZIONE DEI DAVID 2015

Ieri (12 giugno), si è svolta a Roma la cerimonia di premiazione dei David di Donatello 2015.
La 60ma edizione del premio istituito dall’Ente David di Donatello dell’Accademia del Cinema Italiano per omaggiare il meglio del cinema italiano ha avuto come protagonisti il film ANIME NERE di Francesco Munzi, forte di 16 candidature, e IL GIOVANE FAVOLOSO di Mario Martone (14 nomination), rispettivamente vincitori di 7 e 5 statuette.

QUENTIN TARANTINO PRESENTA ALLA CERIMONIA

La serata, trasmessa in diretta su Rai Movie e in replica su Rai 1, presentata da Tullio Solenghi, è stata caratterizzata dalla consegna di due David per il Miglior Film Straniero a Quentin Tarantino che, a distanza di vent’anni, ha potuto ritirare quello del 1995 per PULP FICTION e quello del 2013 per DJANGO UNCHAINED.
Intervenuto alla cerimonia, Tarantino si è prestato ad uno scambio di battute con il presentatore e ha ritirato i premi dalle mani di Ennio Morricone che ha rivelato di essere al lavoro sulle musiche originali di un film del cineasta statunitense. Che si tratti di quelle dell’atteso THE HATEFUL EIGHT, la cui uscita nelle sale americane è stata appena rivelata? Il nuovo western di Tarantino, attualmente in lavorazione, sarà distribuito negli U.S.A. in formato 70 mm. dal 25 dicembre e in versione digitale dall’8 gennaio. In Italia, dovrebbe arrivare il 17 gennaio.
In mattinata, Tarantino e tutti i candidati ai David 2015, erano stati ricevuti in Quirinale dal Presidente della Repubblica Sergio Mattarella. Rivolgendosi al regista americano, Mattarella ha rivelato una buona conoscenza cinefila (ed un’amara ironia). Facendo riferimento ad uno dei personaggi più noti dell’immaginario tarantiniano, infatti, ha dichiarato: “Uscire dalla crisi non è facile. Anche se ci prestasse Mr. Wolf, non credo ce la farebbe a risolvere tutti i nostri problemi.

SIPARIETTO GROTTESCO

La consegna dei premi è stata, poi, punteggiata da un siparietto vagamente grottesco di cui è stato protagonista Luigi Abete, Presidente BNL (tra gli organi finanziatori di alcuni dei film candidati e patron di uno dei premi), che, all’atto della consegna del David Giovani a Edoardo Leo per NOI E LA GIULIA, si è lanciato in uno spot promozionale della Banca Nazionale del Lavoro. Solenghi si è impegnato ad interromperlo a più riprese, facendogli notare che non era l’occasione adatta per svolgere attività pubblicitaria, ma Abete non si è lasciato scoraggiare.
A parte ciò, la cerimonia di consegna dei David 2015 si è svolta in maniera abbastanza veloce, senza colpi di scena di sorta anche nell’assegnazione delle statuette.

DAVID 2015: TUTTI I VINCITORI

Ecco, quindi, tutti i vincitori dei David 2015:

Miglior film
ANIME NERE di Francesco Munzi

Miglior Regia
Francesco Munzi, ANIME NERE

Miglior Regista Esordiente
Edoardo Falcone, SE DIO VUOLE

Miglior Sceneggiatura
Francesco Munzi, Fabrizio Ruggirello, Maurizio Braucci, ANIME NERE

Miglior Produttore
Cinemaundici e Babe Films, con Rai Cinema, ANIME NERE

Miglior Attrice Protagonista
Margherita Buy
, MIA MADRE

Miglior Attore Protagonista
Elio Germano
, IL GIOVANE FAVOLOSO

Migliore attrice non protagonista
Giulia Lazzarini
, MIA MADRE

Migliore attore non protagonista
Carlo Buccirosso
, NOI E LA GIULIA

Migliore direttore della fotografia
Vladan Radovic
, ANIME NERE

Migliore musicista
Giuliano Taviani
, ANIME NERE

Migliore canzone originale
Anime nere
(testo e musica di Giuliano Taviani, interpretata da Massimo De Lorenzo), dal film ANIME NERE

Migliore scenografo
Giancarlo Muselli
, IL GIOVANE FAVOLOSO

Migliore costumista
Ursula Patzak
, IL GIOVANE FAVOLOSO

Migliore truccatore
Maurizio Silvi
, IL GIOVANE FAVOLOSO

Migliore acconciatore
Aldo Signoretti, Alberta Giuliani
, IL GIOVANE FAVOLOSO

Migliore montatore
Cristiano Travaglioli
, ANIME NERE

Migliore fonico di presa diretta
Stefano Campus
, ANIME NERE

Migliori effetti digitali
Visualogie
, IL RAGAZZO INVISIBILE

Miglior documentario di lungometraggi
BELLUSCONE – UNA STORIA SICILIANA di Franco Maresco

Miglior cortometraggio
THRILLER di Giuseppe Marco Albano

Miglior film dell’Unione Europea
LA TEORIA DEL TUTTO di James Marsh

Miglior film straniero
BIRDMAN di Alejandro González Iñárritu

Premio David giovani
NOI E LA GIULIA di Edoardo Leo

[Nella foto: il Presidente della Repubblica Mattarella e Quentin Tarantino]

CATEGORIE: Premi

Lascia un commento

jfb_p_buttontext