Mario Martone: scheda regista con i suoi film e la biografia completa

Mario Martone

Mario Martone è un regista e sceneggiatore italiano di teatro e cinema. Dopo una lunga esperienza teatrale, Martone esordisce nel mondo del cinema all’inizio degli anni Ottanta con un cortometraggio finanziato dal Banco di Napoli. Realizzati un paio di film per la televisione, Martone raggiunge la notorietà internazionale con il film “Morte di un matematico napoletano” (1992), Leone d’argento – Gran Premio della Giuria a Venezia e Nastro d’Argento e David di Donatello 1993 per la miglior opera prima. Nel 1995, Martone scrive e dirige “L’amore molesto”, tratto dall’omonimo romanzo di Elena Ferrante. Il film partecipa in concorso al Festival di Cannes, vince tre David 1996, fra cui quello per la miglior regia, e si aggiudica un Nastro d’Argento ’96 per la miglior attrice, Anna Bonaiuto.
Nel 2011, il film di ambientazione risorgimentale “Noi credevamo” (2010) vince il Nastro d’Argento come film dell’anno e due David, per il miglior film e miglior sceneggiatura non originale, firmata da Martone e da Giancarlo De Cataldo, autore del romanzo da cui è stato tratto il lungometraggio. Nel 2014, il film biografico “Il giovane favoloso”, incentrato sulla figura del poeta Giacomo Leopardi, partecipa in concorso a Venezia e vince 4 premi, fra cui il Pasinetti per il miglior attore, Elio Germano. Il film di Martone vince ancora il Nastro d’argento come film dell’anno e cinque David di Donatello.

Luogo di nascita: Napoli, Italy
Data di nascita: 20/11/1959

Regista (11)

Lascia un commento

jfb_p_buttontext