2011

One Day

/ 20116.8483 voti
One Day
One Day

Edimburgo, 1988. Emma è una ragazza impacciata, sognatrice ed idealista; Dexter è un fascinoso e ricco ragazzo di buona famiglia che vuole sfondare nel campo della comunicazione. I due si laureano lo stesso giorno e, pur così diversi tra loro, si piacciono e trascorrono la notte insieme, per poi lasciarsi. Si rincorreranno per i diciotto anni successivi, pur costruendo le proprie vite in maniera indipendente l'uno dall'altra.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: One Day
Attori principali: Anne HathawayJim SturgessTom MisonJodie WhittakerRafe SpallPatricia Clarkson, Ken Stott, Romola Garai, Matt Berry, Toby Regbo, Matthew Beard, Georgia King, Heida Reed, Joséphine de la Baume, Amanda Fairbank-Hynes, Tom Arnold, Diana Kent, James Laurenson, Sébastien Dupuis, Lorna Gayle, Emilia Jones, Eden Mengelgrein, Kayla Mengelgrein, Clara Paget, Tim Key, Gil Alma, David Ajala, Ukweli Roach, Phoebe Fox, Joanna Ampil, Tristan Mamasakhlisashvili
Regia: Lone Scherfig
Sceneggiatura/Autore: David Nicholls
Colonna sonora: Rachel Portman
Produttore: Nina Jacobson
Produzione: Gran Bretagna, Usa
Genere: Commedia, Romantico
Durata: 107 minuti

Un’evitabile dramma / 25 Marzo 2016 in One Day

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dexter e Emma si sono incontrati ila prima volta il 15 luglio. E da allora in poi tutto ciò che a che fare con loro due viene raccontato di anno in anno attraverso quell’unico giorno. One day si presentava in maniera piuttosto originale. Ma sinceramente sin dall’inizio questa cosa dell’unico giorno mi ha convinto poco. Certo effettivamente era l’unico modo per narrare una storia banale in maniera diversa. Però questa diversità alla fine diventa un punto di debolezza, perché oltre che diventare una forzatura, è anche limitativa. Non permette di cogliere né l’essenza dei personaggi, ne la loro progressiva maturazione se non per poche frasi coincise. Si pone come una storia di formazione e per tutta la prima parte ha quasi rovesciato i miei pregiudizi. Poi però il film è arrivato a un punto in cui la trama si bloccava, senza sapere come continuare. Perché si è aggiunto tra quei giorni il dramma della morte di Emma. Così, dopo una fatica insensata a far capire a entrambi che si appartengono. Rovinando tutto perché alla questa cosa dell’unico giorno stava quasi per funzionare. Ma se poni il film come una storia d’amore normale che si svolge in un tempo anormale, poi non puoi trasformarlo in un dramma. Come se senza dramma alla fine non sarebbe stato valido. Peccato, il film è stato fatto bene, questa falla proviene dal libro da cui è stato tratto.
Finalmente poteva essere una storia d’amore diversa e emozionante. Per fortuna che le interpretazione dei due protagonisti riescono a colmare le lacune emotive della trama.

Leggi tutto

Una storia d’amore / 15 Dicembre 2015 in One Day

che si svolge in maniera non tradizionale .. dal significato semplice e scontato: la vita va vissuta senza rimandare quello che potrebbe accadere subito … perché dietro l’angolo c’è sempre qualche evento in agguato. Film molto ben fatto e altrettanto ben recitato, semplice, scorrevole, ottime musiche e sceneggiature. Da vedere

7 Giugno 2015 in One Day

Love-story tratta dall’omonimo libro, One Day racconta il valzer che Dex e Emma ballano per vent’anni, oscillando tra amicizia e amore. La particolarità della storia è quella di raccontare a spizzichi e bocconi quel che accade tra i due concentrando ogni dinamica in unico giorno, sempre lo stesso ogni anno. Tocco carino ma forse poco funzionale all’approfondimento adeguato dei personaggi. In ogni caso la trama procede abbastanza spedita, con qualche lungaggine di troppo nel finale e una manciata di buone battute, ironiche, recitate con convinzione dagli attori Anne Hathaway e Jim Sturgess, la cosa migliore del film. L’ovvia lacrimuccia finale non salva del tutto il film da una conclusione buttata là, che ricorre ad un espediente fin troppo facile. One Day non vola mai alto, ma rimane comunque più gradevole da guardare di altro.

Leggi tutto

20 Settembre 2014 in One Day

“… E andando a ritroso, rivolgeremo lo sguardo verso il nostro passato, gli occhi diventeranno colmi delle immagini di ciò che abbiamo vissuto, delle sensazioni che abbiamo percepito come fossero ghiaccio sulla pelle, rendendoci conto che un giorno saremo vecchi a avremo paura di affrontare quella fine a cui siamo destinati… Un giorno accadrà… “

Il senso di questo film di Lone Scherfig è tutto qui, racchiuso in queste poche parole…protagonista assoluto è l’ amore, quell’amore sfuggente, vincolato, provato, cercato, voluto, dolce-amaro, eterno, un amore che lega per vent’anni una giovane coppia che, dopo una notte d’amore trascorsa dopo il giorno della laurea, si ripromettono di vedersi sempre quello stesso giorno, il 15 Luglio.
Si sono inseguiti per vent’anni, si sono rincorsi, hanno seguito altre strade, altri percorsi, altre vite , altri amori, ma il vero amore che unisce un uomo e una donna rimane sempre, incurante del tempo che passa, un amore che nemmeno una tragica fatalità potrà mai cancellare.
Un film romantico e profondamente struggente, un film che insegna e ci pone davanti alla crudeltà del destino e del tempo che scorre inesorabile e, soprattutto, alla stupidità di noi esseri umani che questo tempo lo sprechiamo inutilmente.
Un film che ti coccola il cuore, che te lo nutre come una madre amorevole poi te lo stritola senza alcuna pietà…il finale è uno tra i più belli e commoventi che abbia mai visto.
Un plauso va ancora una volta ad Anne Hathaway che anche in questo film ha dato prova di essere anche molto brava oltre che bella.

“Qualsiasi cosa accada domani… Viviamo oggi”

Leggi tutto

12 Aprile 2014 in One Day

Un sentimentale classico.
Costruisci il film guardandolo, sapendo bene cosa aspettarsi dalla scena successiva. E non è certo il massimo.
Personaggi stereotipati, ma interpreti bravi.