1988

Trappola di cristallo

/ 19887.1238 voti
Trappola di cristallo
Trappola di cristallo

Un manipolo di terroristi prende in ostaggio i dipendenti di una multinazionale giapponese durante la festa di Natale aziendale che si sta svolgendo agli ultimi piani di un moderno grattacielo. Uno degli invitati, John MacClane, è un poliziotto particolarmente sveglio.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Die Hard
Attori principali: Bruce WillisAlan RickmanAlexander GodunovBonnie BedeliaReginald VelJohnsonPaul Gleason, De'voreaux White, William Atherton, Clarence Gilyard Jr., Hart Bochner, James Shigeta, Bruno Doyon, Andreas Wisniewski, Joey Plewa, Lorenzo Caccialanza, Gerard Bonn, Dennis Hayden, Al Leong, Gary Roberts, Hans Buhringer, Wilhelm von Homburg, Robert Davi, Grand L. Bush, Tracy Reiner, Taylor Fry, Noah Land, Bill Marcus, Rick Ducommun, Matt Landers, Carmine Zozzora, George Christy, Anthony Peck, David Ursin, Mary Ellen Trainor, Selma Archerd, Rebecca Broussard, Kym Malin, Betty Carvalho, Kip Waldo, Rick Cicetti, Bob Jennings, David Katz, Robert Lesser, Stella Hall, Terri Lynn Doss, Charlie Picerni, Mark Winn
Regia: John McTiernan
Sceneggiatura/Autore: Jeb Stuart, Steven E. de Souza
Colonna sonora: Michael Kamen
Fotografia: Jan de Bont
Costumi: Marilyn Vance, Barry Francis Delaney
Produttore: Charles Gordon, Lawrence Gordon, Beau Marks, Joel Silver
Produzione: Usa
Genere: Azione, Thriller, Poliziesco
Durata: 131 minuti

Entusiasmante. / 1 Luglio 2017 in Trappola di cristallo

Sará che ho un bellissimo ricordo di questo film, che andai a vedere al cinema con dei miei amici e scoprii il grande Bruce Willis. Un film completo: presenta scene d’azione pazzesche, sceneggiatura zeppa di frasi oggi celebri, intepretazioni molto buone e regia ottima. La trama non è sicuramente alla pari con quelle di Bergman, ma soddisfa gli amanti dell’action. Buonanotte.

Leggi tutto

9 Febbraio 2014 in Trappola di cristallo

Il primo capitolo della serie “Die hard” di certo non si fa ricordare per meriti artistici, bensì principalmente per un Bruce Willis al picco della tamarreide e per il fatto che se fosse stato girato qualche anno più tardi bisognava cambiare mezza sceneggiatura causa avvento dei telefoni cellulari.
Per il resto è un filmetto che si lascia guardare, senza pretese, una di quelle pellicole destinate a passare e ripassare in tv per riempire i palinsesti delle seconde serate estive (come è stato saggiamente definito qui sotto: è un “classicone da rete 4”).

Leggi tutto

L’inizio della carriera di John MacClane! / 24 Giugno 2013 in Trappola di cristallo

Tutto iniziò in quel palazzo di 40 piani… e un attacco terroristico… Quando ancora i film d’azione erano semplici, tra battute, action “realistica” e pochi effetti speciali. Nonostante gli anni resta un classico del genere e con questo personaggio Bruce Willis entra nel mito dei “duri a morire”! voto: 7.

9 Gennaio 2012 in Trappola di cristallo

Sempreverde sempre riproposto su ogni canale, resiste anche alla settantesima visione grazie alla semplicità dell’impianto, all’azione incalzante e alla caratterizzazione elementare ma efficace dei personaggi. Alla fine, più che al cattivone tedesco, vorresti spaccare la faccia alla moglie stronza del protagonista.

Canotta bianca, sangue e sporcizia. / 9 Gennaio 2012 in Trappola di cristallo

Super Brillis!! Per la prima volta nei panni di John MacClane. Per la prima volta in un Die Hard. Giovanissimo e prestante, il nostro sbirro è tutto canotta, sangue e sporcizia. Un poliziotto dal grilletto vispo che si ritrova, grazie ad un curioso escamotage, all’interno di un palazzone vetrato a vedersela con una banda di ladri capeggiati dal diabolico Alan Rickman (a suo agissimo nella parte del killer folle, così come accadrà in Robin Hood). La trama è quanto mai banale, d’accordo. Sbirro contro ladri non colpisce per originalità. Ma contestualizzato alla sua epoca di rilascio, si lascia più che guardare. Insomma, un classicone da Rete 4. Godibile, seppur vetusto. E poi il Brillis con quella canotta spacca!!

Leggi tutto