2015

Creed - Nato per combattere

/ 20156.4130 voti
Creed - Nato per combattere
Creed - Nato per combattere

Rocky conosce Adonis, il figlio del suo vecchio amico Apollo Creed. Il ragazzo è nato dopo la morte del padre, deceduto durante un incontro con il pugile russo Ivan Drago. Il ragazzo vuole seguire le orme del padre: intende diventare un pugile professionista e chiede a Rocky, ormai anziano, di fargli da allenatore e da mentore.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Creed
Attori principali: Michael B. JordanSylvester StalloneTessa ThompsonPhylicia RashādTony BellewAlex Henderson, Graham McTavish, Wood Harris, Ritchie Coster, Tone Trump, Brian Anthony Wilson, Andre Ward, Gabe Rosado, Jacob 'Stitch' Duran, Liev Schreiber, Michael Buffer, Tony Kornheiser, Michael Wilbon, Hannah Storm, Jim Lampley, Hans Marrero, Will Blagrove, Malik Bazille, Buddy Osborn, Rupal Pujara, Ricardo 'Padman' McGill, Joey Eye, Johanna Tolentino, Kash Goins, Michael Barker, Clare O'Malley, Kevin King Templeton, Roy James Wilson, Mauricio Ovalle, Mark Smith, Josue Rivera, Derrick Webster, Manny Ayala, Anthony Martins, Ricardo Vera, Shawn Clark, Christian D. Ellison, Frank Pesce, Robert Sale, Richard Lyntton, Kathleen M. Deegan, Marquise Noel, Elvis Grant, Max Kellerman, Khareem Hinton, Noah Coogler, Nelson Bonilla, Troy Faruk, Angela Davis, Claire Bronson, Deborah Ingersoll, Robert Douglas, Troy K. Weston, Ludwig Göransson, Moses Sumney, Kenneth Martin, Jermaine Holt, Horace Knight, Sli Lewis, Brionna Maria Lynch, Jalil Jay Lynch, Zedric Harris, Christopher Jon Gombos, Jeff Ward, Terry Lee Fields II
Regia: Ryan Coogler
Sceneggiatura/Autore: Ryan Coogler, Aaron Covington
Colonna sonora: Ludwig Göransson
Fotografia: Maryse Alberti
Costumi: Antoinette Messam, Emma Potter, Rita Squitiere
Produttore: Nicolas Stern, Irwin Winkler, Robert Chartoff, Sylvester Stallone, Kevin King Templeton, David Winkler, William Chartoff, Charles Winkler
Produzione: Usa
Genere: Drammatico, Sport
Durata: 133 minuti

inaspettatemente carino / 7 Marzo 2018 in Creed - Nato per combattere

ATTENZIONE su indicazione dell'autore, la recensione potrebbe contenere anticipazioni della trama

Dunque in breve la storia è che Stallone alias Rocky ex pugile decide di allenare questo ragazzo che vuole fare il pugile a tutti i costi sopratutto quando scopre di essere il figlio di Apollo Creed uno dei più grandi. Ma attenzione non vuole fare il pugile per il padre. Lui vuole dimostrare di esserci riuscito da solo e non grazie al nome che porta. Lui è nato per combattere ed è quello che vuole fare. Così pedina zio Balboa per farsi allenare. Nel frattempo incontra la ragazzina problematica del caso con cui intraprende una love story in pieno stile Usa. Rocky, invecchiato, ci fa tremare le gambe quando sviene per il troppo affaticamento. In ogni caso il ragazzo fa due incontri, il primo vinto senza troppi problemi. Il secondo quello decisivo che si svolge nel finale del film e che ci tiene col fiato sospeso e che ci fa sperare in una vittora (sarebbe stata assurda nonchè impossibile in quanto sfidava il campione mondiale mentre little Creed aveva solo un incontro alle spalle!). Comunque americanate a parte (tipo quando corre per strada e i motodelinquenti lo circondano inneggiando il suo nome e vanno tutti dal Rocky malconcio per dimostrargli il loro affetto), è stato un bel film, ti ricorda che se lo vuoi puoi fare qualcosa di grande, magari senza spatasciarti un occhio, dico io. Non ditelo a mio marito ma mi sa che mi riguardo i vecchi Rocky. Mi è venuta nostalgia.XD

Leggi tutto

Sorpresa in positivo / 31 Gennaio 2016 in Creed - Nato per combattere

Creed riesce, per certi versi sorprendentemente, un gran bel film. La storia del ragazzo, il legame che stringe con Balboa sono raccontati e descritti in modo veramente buono, e ampiamente coinvolgente. Forse al giovane Creed manca un avversario, ma, come si può intuire, il suo più grande avversario è il nome che si porta dietro. Ottime le sequenze di boxe.

Leggi tutto

Al livello dei migliori Rocky / 29 Gennaio 2016 in Creed - Nato per combattere

Le premesse per una cagata pazzesca c’erano tutte.
Invece, piuttosto inaspettatamente, “Creed” è un bel film, a livello dei Rocky migliori (il primo resta però insuperato).
Ben scritto, senza tempi morti, una love story non invasiva, un Rocky Balboa finalmente davvero invecchiato, un protagonista che non sprizza carisma ma per il quale si prova comunque empatia e l’incontro finale è avvincente.
E’ ovvio che non sia un capolavoro, ma è ottimo intrattenimento, che piacerà di certo ha chiunque abbia apprezzato la saga.

Leggi tutto

Nato per Copiare / 22 Gennaio 2016 in Creed - Nato per combattere

Ennesimo remake mascherato da sequel, formula vincente per il pubblico ormai imbambolato che deve esser imboccato per capire ciò che sta vedendo, un trenino in copia carbone, una mediocrità cinematografica che fa miracoli a tal punto da considerare le due espressioni imbolsite di Stallone una grande performance.

Figlio d’arte / 16 Gennaio 2016 in Creed - Nato per combattere

Strepitoso lo spin-off dello “Zio” Rocky! Uno Stallone alla sua migliore interpretazione del suo ventunesimo secolo ed un Jordan che più sperare in un glorioso futuro a Hollywood. Piani sequenza nei ring d’autore, slowmotion fantastici seguiti da colonne sonore sensazionali accompagnati dalla solita carica che ti trasmettono le pellicole sul pugilato… Date l’Oscar alla “vecchia roccia”, farete felice un ragazzo!

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.