Recensione su Conan Il Distruttore

/ 19845.963 voti

L’ARMATA CONAN / 3 Maggio 2020 in Conan Il Distruttore

Non vale il primo magnifico capitolo ma questo sequel si difende e battaglia fino in fondo.

Conan il barbaro viene incaricato dalla regina Taramis che gli chiede di trovare una gemma e un corno per evocare un dio. Dato che la pietra può essere toccata solo dalla nipote Jehnna, Conan è obbligato a portarsela appresso. In maniera del tutto analoga a ciò che avviene ne “L’armata Brancaleone” si forma una compagnia.

A differenza del primo film qui la violenza e l’anima pulp vengono stemperate e ridotte in favore di un ritmo sempre elevato.
La messa in scena singhiozza di brutto. A tratti colpisce per con alcune composizioni visive, altre volte strappa risate per effetti speciali che vanno da zero a Fantaghirò.
Le musiche sono davvero azzeccate e conferiscono l’aurea giusta.

Arnie è forse più consapevole del personaggio e del suo apporto alla pellicola e sembra decisamente a suo agio. Da applausi l’inserimento di Grace Jones. Non sono riuscito mai a levarle gli occhi di dosso…catalizzatrice assoluta. Oggigiorno le farebbero una triologia spin off intitolata “ZULA”.

Lo ammetto…forse l’ho apprezzato più del dovuto…magari ero preso particolarmente bene. Fatto sta che si becca un bel 6,5.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext