6 Recensioni su

Amore & altri rimedi

/ 20106.5486 voti

NON MALE NEL COMPLESSO / 12 Settembre 2014 in Amore & altri rimedi

Film carino che consiglierei …
A tratti un po’ troppo melenso

6 Settembre 2014 in Amore & altri rimedi

La coppia Jake Gyllenhaal e Anne Hathaway di nuovo insieme. Dopo “i segreti di Brockeback Mountain” i due attori recitano di nuovo assieme in questa commedia dal sapore dolce-amaro. E lo fanno dannatamente bene, perché oltre a essere entrambi molto belli, sanno anche recitare bene.
“Amore e altri rimedi” è una commedia romantica costruita sulla naturale alchimia che si viene a creare in una giovane coppia. Il regista, Edward Zwick, riesce a cogliere e a sviluppare molto bene quest’alchimia, mettendoci inoltre in mezzo l’ostacolo della malattia che si frappone tra i due giovani amanti, senza però cadere nel banale e nel patetico.
Il finale ovviamente è scontato, ma ciò non toglie nulla a un film gradevole, inframezzato da momenti davvero divertenti che evitano alla pellicola di cadere inevitabilmente verso il melodrammatico.
E poi vedere di nuovo il mondo degli anni’90, con la sua colonna sonora un po’ tamarra, con quel look un po’ così, un periodo in cui la crisi economica era solo un remoto incubo e un farmaco come il Viagra veniva considerato un miracolo, beh, mi ha fatto tornare un po’ di buonumore e anche un po’ di nostalgia

Leggi tutto

20 Luglio 2013 in Amore & altri rimedi

C’è un lui e c’è una lei. Il primo incontro non è dei migliori, ma in fondo si piacciono ed iniziano a frequentarsi. Niente di serio però, perché lei è purtroppo affetta da una brutta malattia (che poi, continuo a chiedermi, perché sempre la ragazza?). Ma, si sa, al cuor non si comanda, e l’amore presto scatta.
Seguono inquadrature di momenti felici, brutta rottura perché lei non vuol pesare sul futuro di lui e riappacificazione. Il finale, bisogna ammetterlo, rompe un po’ con i cardini di questo sottogenere di romantico, ed il film ne guadagna.
Altro pregio, dato il tema, il non cadere mai davvero vittima di toni melensi e patetici, in quello che potremmo definire un discreto cocktail che ben riesce a dosare dramma e commedia.
Bravi gli interpreti.

Leggi tutto

21 Aprile 2013 in Amore & altri rimedi

Bel film che fa sorridere ma anche riflettere su una malattia che afflige molte persone.

19 Aprile 2012 in Amore & altri rimedi

Maggie ha il morbo di Parkinson e condivide con Jamie l’incapacità di impegnarsi in una relazione. Il loro rapporto inizia sotto forma di bollenti incontri sessuali, ma si trasforma gradualmente in una storia d’amore.

Tipica storia romantica con malattia annessa, ci risparmia un decesso conclusivo (per quanto non ci regali ovviamente alcuna guarigione), sa di già visto ma Jake Gyllenhaal è sempre un gran bello spettacolo oltre che un bravo attore, e ai maschietti spettatori non dispiacerà l’altrettanto attraente e capace Anne Hathaway.

Leggi tutto

5 Gennaio 2012 in Amore & altri rimedi

Buon film che alterna commedia con qualche nota più drammatica, mantenendo però sempre un tono abbastanza leggero. Il film si potrebbe dividere in quattro parti: la presentazione del personaggio di Jamie, l’inizio del rapporto (soprattutto basato sul sesso) con Maggie, la “complicazione” del rapporto e l’incedere della malattia di Maggie (il morbo di Parkinson). All’inizio qualche scena divertente, soprattutto con Jamie alle prese con la vendita dei prodotti farmaceutici e con le varie conquiste femminili. Molto apprezzabili, dal punto di vista maschile, le scene con la Hathaway che si mostra in tutto il suo splendore. Secondo me poteva essere un pò più approfondita la parte della malattia di Maggie, che viene presa seriamente solo verso la fine del film ma con un tono abbastanza leggero. A volte simpatico a volte irritante il fratello di Jamie.
Buono il cast, bravi Jake Gyllenhaal e Anne Hathaway, si notano anche Judy Greer (la segretaria del dottore), Gabriel Macht e il sempre bravo Oliver Platt (è il mentore di Jamie nella vendita dei prodotti).

Leggi tutto
inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.

Non ci sono voti.