Recensione su Ammore e Malavita

/ 20176.860 voti

Ammore e Malavita / 8 Aprile 2018 in Ammore e Malavita

Trash, e purtroppo neanche sempre divertente. Un’operazione vista come originale, come decostruzione di cliché, che sarebbe anche l’ora però magari non diventando la parodia di se o abbandonando i pochi spunti felici (il turismo del crimine, Gerini e Buccirosso in gran spolvero) in mezzo a canzoni quasi cacofoniche, action artigianale ma ridicolissimo nel suo slow-motion e un duello finale anticlimatico, proprio nella parte in cui si doveva ingranare di più. Per il resto twist finale carino (questo sì un’intelligente citazione), una Napoli malavitosa declinata ottimamente in nota pop e pulp…e ora però basta musical grazie. P.S. Napoli praticamente capitale del cinema italiano (3/5 dei candidati David e una serie TV di prima fascia, scusate se è poco). David 2018 al miglior film italiano dell’anno

Lascia un commento

jfb_p_buttontext