?>Recensione | La ghigliottina volante | L’arma più...

Recensione su La ghigliottina volante

/ 19755.52 voti

L’arma più letale della storia / 21 aprile 2017 in La ghigliottina volante

La ghigliottina volante è un cult movies per gli appassionati di arti marziali, che oscilla tra la qualità del b-movie e il film di azione orientali.
Il discutibile doppiaggio in italiano e i suoni integrati nei combattimenti, ai limiti del ridicolo, rischiano di svilire un film che, dopotutto, intrattiene discretamente, con un crescendo delle scene di azione che migliorano gradualmente durante il film, con inserimenti gore relativi alla micidiale efficacia della ghigliottina volante, arma apparentemente infallibile che decapita le vittime.
Il film propone un ottimo impiego dei costumi e degli elementi scenici, oltre a proporre una soundtrack che mescola la OST di Final Fantasy VI e krautrock, un connubio che sorprende per la sua inusualità nell’esser integrata in un film di Kung Fu.
Se avete avuto occasione di vedere altri esponenti del genere, con produzioni e cast più importanti e blasonati – ad esempio, film con Bruce Lee -, La ghigliottina volante vi apparirà come una pellicola che, per quanto tenga alla sua integrità, scade nella sua ingenuità ed estrema linearità, con una esecuzione approssimativa e frettolosa in alcuni frangenti, mentre in altri punti si sofferma troppo, non riuscendo a reggere il suoi 100 minuti di intrattenimento su schermo.
Le produzioni degli Shaw Brothers meritano comunque attenzione se sinteressati interessati al genere.

Lascia un commento

jfb_p_buttontext