2017

Wonder Woman

/ 20176.6184 voti
Wonder Woman
Wonder Woman

Diana di Themyscira, principessa delle Amazzoni, è cresciuta amata dalla madre Hippolyta e dal suo popolo su un'isola lontana dalla civiltà. Addestrata duramente, in maniera ben più feroce delle altre amazzoni, Diana, alias Wonser Woman, è dotata di poteri speciali. Quando Steve Trevor compie un atterraggio di fortuna su Themyscira, entrando in contatto con la comunità di Hyppolita, fa scoprire a Diana l'esistenza di una terribile guerra mondiale che sta sconvolgendo il mondo. Convinta di essere in grado di fermare il conflitto, Diana lascia per la prima volta la sua casa, pronta a riportare la pace.
Stefania ha scritto questa trama

Titolo Originale: Wonder Woman
Attori principali: Gal Gadot, Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright, Danny Huston, David Thewlis, Saïd Taghmaoui, Ewen Bremner, Eugene Brave Rock, Lucy Davis, Elena Anaya, Lilly Aspell, Lisa Loven Kongsli, Ann Wolfe, Ann Ogbomo, Emily Carey, James Cosmo, Wolf Kahler, Alexander Mercury, Martin Bishop, Flora Nicholson, Pat Abernethy, Freddy Elletson, Sammy Hayman, Michael Tantrum, Philippe Spall, Edward Wolstenholme, Ian Hughes, Marko Leht, Steffan Rhodri
Regia: Patty Jenkins
Sceneggiatura/Autore: Geoff Johns, Allan Heinberg
Colonna sonora: Rupert Gregson-Williams
Fotografia: Matthew Jensen
Costumi: Lindy Hemming
Produttore: Charles Roven, Deborah Snyder, Zack Snyder, Richard Suckle, Geoff Johns, Wesley Coller, Stephen Jones, Rebecca Steel Roven, Jon Berg
Produzione: Usa
Genere: Azione, Fantasy, Supereroi
Durata: 141 minuti

Con questo il DCEU ha raggiunto un nuovo livello / 19 Ottobre 2018 in Wonder Woman

Ecco a voi "Wonder Woman", cinecomic stuzzicante ed interessante con protagonista (finalmente) un'eroe al femminile. Sebbene la pellicola sia ambientata durante la guerra, mi è piaciuta 100 volte di più del primo capitolo dedicato a Captain America. La storia è coinvolgente, l'azione è ottima così come gli effetti visivi. Siamo così di fronte ad un... continua a leggere » prodotto coinvolgente che aggiunge un altro tassello fondamentale per il DC Extended Universe.

Sorprendente / 29 Ottobre 2017 in Wonder Woman

Ho visto diversi film sui supereroi, e devo dire che questo mi ha stupito. Sarà perchè finalmente ha avuto una lunghezza degna di un film dove andavano sviscerate le origini dell'amazzone, sarà perchè ho trovato gli effetti speciali e le ambientazioni molto ben curate e azzeccate. Ho anche avuto un effetto sorpresa non indifferente... Ho pensato fino... continua a leggere » alla fine che la storia di Ares fosse finta, mentre mi sono dovuto ricredere quando si è presentato e ha dato il via al combattimento finale. Davvero bello, lo consiglio agli appassionati del genere ma anche a chi vuole vedere un buon film d'azione!

Un film femminista? / 18 Settembre 2017 in Wonder Woman

Wonder Woman è un film femminista? Ho letto opinioni decisamente contrastanti in proposito; molto dipende da cosa si intende per femminismo. Quello che posso dire è che nel film la protagonista gode delle considerevoli risorse della propria semidivinità. Le sue azioni non appaiono dunque tanto eroiche quanto benintenzionate; non abbiamo mai la... continua a leggere » sensazione che Diana si trovi in vero pericolo. Ancora una volta, anche in questo film, il gesto autenticamente eroico spetta al coprotagonista maschile, che al contrario della protagonista è desolatamente mortale. Per me, l’eroina femminista archetipica del mondo del cinema rimane ancora la Ripley di Alien.
Detto questo, non si può negare una certa qualità epica, se non proprio eroica, a Wonder Woman. L’assalto solitario alla trincea tedesca è un momento stranamente commovente, come lo sono spesso nel cinema i salvataggi improbabili. C’è infatti una inusuale serietà nel film: la missione salvatrice della protagonista viene presa seriamente, non è velata come succede comunemente nei film contemporanei di supereroi da un’esibizione di cinismo (tesa probabilmente a salvaguardare la virilità dell’eroe, che non deve mai prendersi troppo sul serio). Anche le vittime (gli abitanti del villaggio occupato dai Tedeschi) sono leggermente più concrete delle figurine astratte che si ritrovano in altri prodotti del genere.
Wonder Woman è un buon film, al di là di questi aspetti ideologici? La parte iniziale tra le Amazzoni soffre di una quasi totale mancanza di credibilità: il mondo che ci presenta è visibilmente di cartapesta. Nel seguito il film migliora, con qualche reminiscenza di Sucker Punch (un film molto più intelligente di questo, checché ne dicano i critici): Zack Snyder è tra gli sceneggiatori di WW, non a caso. Ma la trama rimane esile e molto prevedibile: c’è qualcuno che non ha capito subito in chi si fosse incarnato il dio Ares? Aspettiamo comunque il seguito.

Wonder Woman by Man / 26 Agosto 2017 in Wonder Woman

Visione ipocrita, paraculo, maschilista e perfettamente incasellata nel pro forma della società moderna sulla figura femminile, un ammasso di luoghi comuni e messaggi subliminali che non scongiura nemmeno idiozia e banalità, nell'esaltazione tronfia di fisici scultorei e CGI.

Finalmente… / 12 Luglio 2017 in Wonder Woman

Era dai tempi della trilogia del cavaliere oscuro di Nolan che non vedevo un film della Dc bello. Ottima fotografia, belli gli effetti speciali, Gal Gadot perfetta per questo ruolo; storia che mischia mitologia greca con la grande guerra e il risultato è più che sufficiente.

inserisci nuova citazione

Non ci sono citazioni.